Due squadre di calcio giocheranno allo stadio “T. D’Angelo”

D'AngeloMa per ora ci sono lavori in corso presso la struttura. Prevista a fine ottobre la conclusione degli interventi di sistemazione

Con l’avvicinarsi della nuova stagione sportiva agonistica, diverse associazioni hanno presentato al Comune di Altamura la richiesta di disponibilità dello stadio comunale “Tonino D’Angelo” per lo svolgimento delle partite ufficiali di campionato e degli allenamenti quotidiani. A differenza dello scorso anno, il Comune ha deciso di concedere l’autorizzazione all’utilizzo della struttura a due squadre piuttosto che a tre. Si tratta delle due squadre altamurane che militano nei campionati di categoria superiore di calcio a undici, ovvero lo Sporting Altamura, ex Real Altamura, e la Puglia Sport.
«Al fine della salvaguardia del manto erboso dello stadio – si specifica nella Delibera di Giunta comunale del 22 agostoche soprattutto nei mesi autunnali ed invernali subisce stress e degrado se utilizzato quotidianamente, e per una gestione efficiente della struttura, è opportuno concederne l’utilizzo a non più di due associazioni sportive alla luce dell’esperienza maturata nella stagione 2010/2011, laddove furono autorizzate tre squadre partecipanti al campionato con evidente usura del manto erboso».
«Nell’ipotesi di concomitanza di date nei calendari delle partite ufficiali – si legge ancora nel documento – spetta all’organo competente, ossia alla Lega Calcio ed al Comitato Regionale, stabilire a quale squadra spetti la priorità di giocare allo stadio. A tal fine è necessario che la squadra che milita nel campionato di categoria inferiore comunichi alla Federazione Calcio il calendario delle partire della squadra che milita nel campionato di categoria superiore, cosicché la Federazione possa redigere i calendari ufficiali evitando le concomitanze di date. In ogni caso, è necessario che le due associazioni sportive si accordino per un corretto utilizzo dell’impianto».
Alle due squadre saranno concessi per gli allenamenti al massimo tre giorni a settimana, oltre al giorno della partita ufficiale, «al fine di preservare il manto erboso, che non può essere calpestato in caso di pioggia o di terreno mobile».
L’Amministrazione comunale potrà «revocare, in qualsiasi tempo, per motivi urgenti ed indifferibili, o per manifestazioni di rilevante interesse cittadino all’interno della struttura, l’autorizzazione concessa per lo svolgimento degli allenamenti, anche con semplice comunicazione verbale».
Al momento, come specificato nel documento, «lo stadio è interessato da lavori di sistemazione e adeguamento a norma che avranno termine presumibilmente il 26 ottobre 2011, dunque l’Ente non ha la disponibilità della struttura».
Le autorizzazioni all’utilizzo dello stadio per lo svolgimento delle partite ufficiali di campionato e degli allenamenti durante la prossima stagione «avranno efficacia – si conclude nella Delibera – a partire dalla data di ultimazioni dei lavori e collaudo, della consegna della struttura all’Ente da parte della Ditta che sta effettuando i lavori e comunque dalla effettiva disponibilità dell’immobile attestata dal Servizio LLPP, fatte salve, in ogni caso, le cause e/o situazioni sopravvenute non dipendenti dalla volontà dell’Ente».

Anna Maria Colonna
altamuralife.it

The following two tabs change content below.
Avatar

La redazione

Avatar

Ultimi post di La redazione (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: