Empire Sport Center, missione compiuta

Pallanuoto EmpireRaggiunti matematicamente i play-off di finale

Con il perentorio risultato di 13 a 7 conseguito contro la formazione maschile del Mediterraneo Taranto, la formazione altamurana dell’Empire Sport Center si aggiudica il match clou della penultima giornata della regular season del girone B del campionato regionale Under 15 di pallanuoto e con questa vittoria raggiunge la matematica certezza dell’accesso ai play off finali per l’aggiudicazione del titolo regionale di categoria.
Incontro preparato alla perfezione dal coach Donadio che, in vista della partita, ha svolto un duro lavoro tattico e psicologico nell’ultimo mese per mantenere desta l’attenzione dei giovani pallanuotisti altamurani e per allontanare qualche pericoloso sintomo di appagamento che si era manifestato nelle ultime partite disputate. A rendere più incerta e travagliata la vigilia del match vi era stato anche l’infortunio subito in settimana dall’estroso Ciaccia che si era sin qui segnalato come uno dei punti di forza della squadra.
A dar mano forte ai giovani altamurani una sempre più numerosa tifoseria (oltre un centinaio di persone hanno affollato gli spalti della struttura dell’Empire Sport Center: un vero e proprio record per la categoria) che ha supportato magnificamente la squadra dal primo all’ultimo minuto. Tornando alla gara c’è da aggiungere che i primi due quarti sono stati sostanzialmente equilibrati e la prima metà della gara si è conclusa con il punteggio di 5 a 4 per la formazione murgiana. Il punteggio inizia a delinearsi al terzo quarto che si conclude con un parziale di 3 a 2 e che porta quindi il risultato sull’8 a 6 per gli altamurani. Sugli spalti inizia a intravedersi qualche timido sorriso per la piega che sta prendendo la partita e l’ultimo quarto è l’epilogo della superiorità della formazione del patron Pinto che firma un devastante parziale di 5 a 1 portando quindi il risultato finale sul 13 a 7.
Festeggiamenti sugli spalti per lo storico risultato e inaspettato tuffo in acqua (completamente vestiti) per lo staff tecnico Donadio-Natalicchio che sta regalando traguardi insperati alla pallanuoto altamurana. Nessuna menzione individuale per i migliori di questa partita ma, giacché riteniamo che tutti i componenti della squadra abbiano svolto un ruolo determinante nel raggiungimento di questo prestigioso obiettivo, appare doveroso menzionarli tutti: Ninivaggi V., Laterza S., Alari S., Casiello P., Denora G., Tragni P., Centonze F., Micunco P., Farella A., Chironna G., Lorusso G., Mangiatordi G., Ciaccia P., allenatore Donadio, viceallenatore Natalicchio.
Passarella finale il 2 aprile contro la Payton Bari prima di affrontare i play-off di finale che vedranno l’Empire Sport Center impegnata contro le formazioni del Bari Nuoto, Modugno e Valenzano per l’aggiudicazione del titolo regionale.
A rassicurare gli appassionati murgiani riguardo la continuità del movimento pallanuotistico locale e la bontà del progetto tecnico intrapreso dalla dirigenza della società altamurana, appare opportuno menzionare le giovani leve dell’acquagol dell’Empire Sport Center, allenate dal bravo Paolo Natalicchio che nelle prime due giornate del circuito regionale acqua gol indetto dalla FIN PUGLIA hanno conquistato rispettivamente un terzo ed un secondo posto e sono in corsa per la vittoria finale del circuito regionale.

Campionato regionale pallanuoto Under 15
Girone B

9^ Giornata
Altamura Empire – Mediterraneo Taranto Masc. 13-7
Mediterraneo Taranto Femm – G.P. Modugno 6-23
Payton Bari – Meridiana Taranto 10-12

Classifica
G.P. Modugno 27 (9)
Altamura Empire 21 (9)
Mediterraneo Taranto Masc. 12 (9)
Meridiana Taranto 9 (9)
Payton Bari 0 (7)
Medit TA Femm 0 (7)
* tra parentesi le partite giocate

Pallanuoto Empire Sport Center

The following two tabs change content below.
Avatar

La redazione

Avatar

Ultimi post di La redazione (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: