Il punto sulla Girone A di Promozione


Sporting Altamura - Atletico MolaVentiduesima Giornata pirotecnica quella disputata domenica scorsa nel girone A della promozione pugliese

Una giornata ricca di colpi di scena che hanno cambiato le sorti di alcune gare soprattutto nei minuti finali com’è accaduto in Sporting Altamura – Lucera 3-3, Celle San Vito – Ascoli Satriano 2-1 e Virtus Bitritto -Cellamare/Capurso 2-1. Giornata interessante anche dal punto di vista numerico con tre vittorie esterne, il Castellaneta a Castellana, l’Ascoli Satriano a Celle e il Sudest ad Alberobello. Tre le vittorie interne: il Carapelle a spese del Melphicta, il Gargano contro il Locorotondo e la Virtus Bitritto con il Cellamare/Capurso. Trenta le reti realizzate di cui ben venticinque suddivise in solo tre gare. Tre i marcatori in doppia cifra: il lucerino Scarano e i garganici Salerno e La Torre.
Dopo ventidue giornate il Sudest, dopo il 3 a 1 rifilato all’Alberobello, non solo continua a tenere saldamente in mano la prima posizione ma aumenta anche il numero delle reti segnate, ben 54. Il Noci, dopo lo 0 a 0 a Rutigliano, solo tredici reti subite, detiene indisturbato il primato della difesa meno battuta. Alla luce dei risultati, va detto che il Sudest si avvia tranquillamente a vincere il campionato mentre le tre posizioni a ridosso della capolista, per eventuali ripescaggi per la prossima stagione, se le contenderanno l’Ascoli Satriano, oggi seconda con 44 punti, il Noci e lo Sporting Altamura entrambe appaiate a 42 in terza posizione e il Castellaneta fermo a quota 41.
Dopo la quarta giornata di ritorno si possono considerare in posizioni di classifica rassicuranti il Melphicta, il Carapelle, il Cellamare/Capurso e la Virtus Bitritto. Non essendoci, al termine del campionato, i play –out, la lotta per non retrocedere si fa ogni domenica più accesa. La zona a rischio coinvolge invece undici squadre a partire dal Gargano con 29 punti per finire ai 16 di Castellana (una gara da recuperare) e Locorotondo (due gare da recuperare) con il San Giovanni Rotondo fanalino di coda con soli 14 punti. Con quindici gare ancora da giocare tutto comunque può ancora accadere.

Mimmo De Gregorio
Pugliacalcio24.it

La classifica marcatori

19 Gol: Salerno (Gargano Marconi)
16 Gol: Porcelluzzi (Ascoli Satriano)
15 Gol: Colella (Sudest Casamassima)
12 Gol: Salvati (Sudest Casamassima), Ciccone (Carapelle)
11 Gol: Falcone (Celle Di San Vito), Cecere (Castellaneta)
10 Gol: Marsico (Sporting Altamura), Lannunziata (Celle Di San Vito), Pastore (Cellamare)
9 Gol: Balletta (Ascoli Satriano), Recchia (Sport Noci), Fanfulla (Cellamare)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.