17 Ottobre 2021

Altamurasport

Tutto lo sport cittadino in un clik

Il Team Altamura sbanca Gravina

2 min read
FBC Gravina - Team Altamura

FBC Gravina - Team Altamura


FBC Gravina - Tema Altamura 1-4 d.c.r.
FBC Gravina – Tema Altamura 1-4 d.c.r.

Ai rigori dopo lo 0-0 finale

La Murgia si tinge di biancorosso: il Team Altamura approda ai trentaduesimi di finale di Coppa Italia imponendosi contro il Gravina ai calci di rigore dopo che i tempi regolamentari erano terminati con il punteggio di 0-0. Fatali, per i gialloblù, gli errori di Gilli e Chiaradia, mentre la squadra di Pezzella è fredda dagli undici metri e non commette alcun errore.
Al Vicino, il duo Summa-Ragone sceglie il 3-5-2, ma rivoluziona com-pletamente gli interpreti: tra i pali spazio a Maniglio, Chiaradia viene arretrato sulla linea di di¬fesa, in avanti Lasalandra e Turi-netti. 3-4-3, invece, per Pezzella che sceglie Tedesco al centro supportato ai lati da Lorenzo e Kabine. I 90 minuti non bastano per rompere l’equilibrio: i rigori, questa volta, dicono male al Gravina e fanno sorridere l’Altamura che avanza. Domenica prossima sarà già rivincita in campionato, anche se a parti invertite.

FBC GRAVINA – TEAM ALTAMURA 1 – 4

FBC GRAVINA (3-5-2): Maniglio (42′ st Vicino); Di Modugno, Gilli, Chiaradia; Nicolosi (40′ st lannone), Chacon (27′ st Macario), Giglio, Tuninetti, Notaristefano (27′ st Kharmoud); Terrevoli, Lasalandra. A disp.: Liso, Grieco, Diop, Luongo, Calculli. All.: Summa-Ragone.
TEAM ALTAMURA (3-4-3): Spina; Romano, Mattera, Caruso; Errico, Russotto (15′ st Baradji), Monaco, Ziello; Lorenzo, Tedesco (33′ st Zerbo), Kabine (18′ st Molinaro). A disp.: Bukova, De Vivo, Cancelliere, Sernia, Massari, Clemente. All.: Pezzella.
ARBITRO: Totaro di Lecce.
ASSISTENTI: Abbinante e Andreano.
AMMONITI: Errico (A), Kabine (A).
SEQUENZA RIGORI: Baradji (A) gol, Giglio (G)gol, Monaco (A)gol, Gilli (G) sbagliato), Mattera (A)gol,Chiaradia (G) sbagliato), Molinaro (A) gol. NOTE: spettatori 350 circa. Angoli: 4-3. Rec.: 1′ pt, 5′ st.

Vito di Noi
Corriere dello sport

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rispondi