Il week-end sportivo in pillole

Il week-end sportivo in pillole

Il week-end sportivo altamurano è giunto quasi al termine con alterne fortune. Ferme la Pallamano Altamura nel campionato di serie A2, sosta per la nazionale che si gioca la qualificazione ai prossimi mondiali, e Libertas Basket Altamura, turno di riposo nel campionato regionale di serie C silver, le prime squadre a scendere in campo sono state quelle impegnate nel campionati regionali di calcio a 5. Il Città di Altamura C5, in trasferta sul campo del Real Five Locorotondo per la 9^ giornata del campionato di serie C1, ha rimediato l’ennesima sconfitta di una stagione ben al disotto delle aspettative. 8 a 6 il risultato finale per i padroni di casa con gli altamurani che sprecano il vantaggio di 4 a 6, subendo quattro reti in pochi minuti. In classifica terzultimo posto per gli altamurani, fermi a quota 4 punti.
Cade anche l’Alta Futsal nel girone B di serie C2, giunto alla 3^ giornata. La neo nata squadra biancorossa, ancora una volta, regala un tempo agli avversari, il primo, chiuso sotto per 4 a 0. Nella ripresa rimonta sfiorata, fino al 5 a 4, e gol finale del padroni di casa dello Altamurasport1Sporting Bari che vincono per 6 a 4. Nel fine settimana calcettistico, l’unica squadra a sorridere è la Pellegrino Sport C5 che ha ospitato la Just Mola, sempre nel girone B di C2. 2 a 1 il risultato a favore dei ragazzi altamurani, grazie a un gol nel recupero di capitan Gramegna. La Pellegrino sale, così, al secondo posto con 7 punti, mentre l’Alta Futsal resta ferma ad un punto. A chiudere il fine settimana calcettistico il risultato delle ragazze della Soccer Altamura, impegnate per l’esordio di campionato, in casa della Futsal Molfetta . Non è andata bene alla squadra guidata da mister Dinardo, sconfitta per 4 a 3.
Non è andata meglio alle squadre altamurane impegnate nel pomeriggio nei campionati di calcio. L’unica squadra a fare bottino pieno è stata la Fortis Altamura che è andata a vincere a Polignano per 2 a 1, salendo, così, al quarto posto nel girone A del campionato di Promozione, quando sono andate in archivio per prime nove giornate. Brutta battuta d’arresto, invece, per gli Ultrattivi nel girone A del campionato di Prima Categoria. La squadra altamurana, dopo tre vittorie consecutive, è caduta in quel di Bitetto per 2 a 0, perdendo una posizione in classifica, dalla terza alla quarta. Infine, è terminato con un pareggio per 2 a 2, l’attesissimo derby della Murgia andato in scena al “D’Angelo” tra Team Altamura e FBC Gravina. Le reti portano la firma di due soli marcatori, Logrieco per i Biancorossi e Rana per gli ospiti. Ospiti che continuano a comandare la classifica mentre il Team Altamura continua a navigare a metà classifica.
Uno sguardo anche ai campionati giovanili. Non è andato bene l’esordio di ieri nel campionato regionale Juniores per la Fortis Murgia che ha perso in casa per 0 a 2 contro il Real Adelfia. Male anche nel campionato regionale Allievi l’Agon Club Altamura che in mattinata è stato sconfitto, tra le mura amiche del “Cagnazzi”, dal Nick Calcio Bari per 1 a 3 e nel campionato regionale Giovanissimi, competizione che ha visto la sconfitta degli Ultrattivi, superati in casa dalla Liberty Bari per 0 a 4. A tentare di salvare parzialmente il bilancio delle squadre altamurane ci proveranno i Giovanissimi dell’Agon Club, impegnati mercoledì sul campo della Calcio Promotion.
A chiudere il week end di spot, sono state le due compagini impegnate nel campionato di serie C di Volley e la Federiciana Pallacanestro Altamura, scesa in campo nel pomeriggio sul parquet del PalaPiccinni contro la Virtus Bitonto per la 1^ giornata dal campionato di Promozione. Purtroppo, non è andata bene alla squadra altamurana, superata per 75 a 85.
È andata meglio alle ragazze della Domar Leonessa Volley, impegnate a Modugno per la 4^ giornata del girone A femminile che hanno superato le rivali per 3 a 1. Impegno in trasferta anche per la Murgia Sport Altamura, impegnata per il 2° turno del massimo campionato regionale in casa della Just Brtish Grumo e vittoria, questa volta, per 3 a 2.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.