Inizia con una vittoria il nuovo corso della Fortis Murgia

Fortis Murgia - OstuniI tre punti, per la neo formazione potentina, mancavano da cinque turni

Inizia con una vittoria il nuovo corso della Fortis Murgia che, dopo tre sconfitte e due pareggi, ritrova i tre punti, sconfiggendo al “Viviani” di Potenza l’Ostuni, fanalino di coda, con il punteggio finale di 2 a 1. Non inganni il risultato striminzito a favore della Fortis che, soprattutto, nella prima frazione ha sprecato molto e nei minuti finale ha dovuto soffrire parecchio per portare a casa il successo.
La Fortis Murgia, già da questa partita con la classica casacca rosso-blu di tradizione potentina, ritrova tra gli undici titolari il difensore di fascia destra Aiello, grande protagonista prima dello stop per infortunio, mentre in avanti Petruzzella prende il posto di Lupacchio. Catalano, tecnico dell’Ostuni, risponde con un modulo a tre punte, linea di centrocampo a quattro e difesa a tre.
Primi minuti di partita abbastanza piacevoli con l’Ostuni che al 2′ si fa vedere dalle parti di Errichiello con un tiro dalla distanza di Lopez che però non trova fortuna. Risponde la Fortis un minuto più tardi con il goal del vantaggio: Gnisci guadagna un calcio di punizione al limite dell’area, sulla palla va lo specialista Desantis che una splendida parabola trafigge Fortunato. Qualche minuto più tardi Petruzzella ha una ghiotta opportunità per il raddoppio ma a porta ormai sguarnita non riesce ad approfittare di un’incomprensione tra Fortunato e  un suo compagno di reparto, subito dopo è Castoro, di testa, a divorarsi un’altra ottima opportunità per andare in goal. Al 24′, arriva la prima brutta notizia per la Fortis: Falanca cade male su di un contrasto e si procura una frattura al braccio che lo terrà fermo per circa un mese. Al suo posto entra Delle Foglie che non fa rimpiangere il suo sfortunato compagno di squadra con l’Ostuni che, a dire il vero, non riesce ad essere particolarmente incisivo in attacco. Sono, invece, ancora i padroni di casa a sfiorare il raddoppio in almeno un altro paio di occasioni, entrambe con Castoro che però non riesce a sfruttare i larghi spazi lasciati dalla difesa brindisina. Si va così, al riposo, con la Fortis avanti di una sola lunghezza.
Nella ripresa il copione tattico della partita non cambia con la Fortis Murgia assoluta padrona del campo. Al 5′ arriva, finalmente, il goal del raddoppio che porta la firma di Petruzzella che, con un bolide da poco dentro l’area batte per la seconda volta Fortunato. I padroni dica, trovato il goal del raddoppio, rallentano sensibilmente il ritmo, l’Ostuni, privo di idea, non fa niente per rendere più interessante la partita e così si arriva negli ultimi minuti senza altro da segnalare. Poi , improvvisamente, al 40′ la partita si riaccende: l’Ostuni ha una fiammata d’orgoglio e, in contropiede, accorcia le distanze con Barnaba che solo contro Errichiello lo batte di precisione. La Fortis Murgia, fino a quel momento padrona del campo, inizia ad aver paura e negli ultimi minuti deve soffrire terribilmente perché, proprio, allo scadere va in inferiorità numerica: l’estremo difensore ospite, sugli sviluppi di un angolo per i suoi, si spinge nell’area di rigore avversaria, segue un alterco con il suo pari ruolo Errichiello che lo spintona, meritandosi il cartellino rosso. Poco male, visto che ci sono da giocare solo pochi minuti, se non fosse che la Fortis ha già esaurito i cambi a sua disposizione è, così, Aiello e costretto ad improvvisarsi portiere. L’Ostuni, per fortuna, non riesce ad approfittarne e dopo quattro minuti di recupero arriva il triplice fischio finale.
La Fortis Murgia porta a casa una vittoria meritata, soffrendo solo nel finale ma sprecando, soprattutto nella prima frazione, parecchie occasioni per chiudere immediatamente la contesa. La formazione guidata da Pasquale Squicciarini approfitta di alcuni risultati favorevoli e, in un sol colpo, scala tre posizioni issandosi al sesto posto. Prossimo impegno per la Fortis, dopo il turno di riposo, la trasferta a Francavilla Fontana in programma tra due settimane.

FORTIS MURGIA – OSTUNI SPORT 2-1

FORTIS MURGIA: Errichiello, Aiello, Falanca (24′ pt Delle Foglie), Chessa, Digirolamo, Maurelli, Dimaio, Castoro, Desantis (31′ st Cannito), Gnisci, Petruzzella (37′ st Lupacchio). A disp.: Napolitano, Martimucci, Angelastri, Lorusso. All.: Squicciarini
OSTUNI SPORT: Fortunato, Urso, Ianneo, Apreda, Salvia (6′ st Miccoli Manuel), Greco, Ciarmitaro, Abbrescia, Cavaliere (11′ st Prodi), Maraschio (6′ st Barnaba), Lopez. A disp.: De Pascale, Scorcia, Miccoli Mattia, Benvenga. All.: Catalano
MARCATORI: 3′ pt Desantis (FM), 5′ pt Petruzzella (FM), 40′ st Barnaba (O)
ARBITRO: Sig. Andreini di Forlì
AMMONITI: Digirolamo e Castoro (FM), Apreda, Salvia e Prodi (O)
ESPULSI: Errichiello (FM)
RECUPERO.: 2′ pt, 4′ st

Domenico Olivieri

The following two tabs change content below.
Avatar

La redazione

Avatar

Ultimi post di La redazione (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: