16 Aprile 2022

Altamurasport

Tutto lo sport cittadino in un clik

Kickboxing,due altamurani ai Superfights di Roma

2 min read
Si tratta di Domenico Lomurno e Paolo Cannito
Cannito, primo a a sinistra, Lomurno primo a destra

Cannito, primo a a sinistra, Lomurno primo a destra


Si tratta di Domenico Lomurno e Paolo Cannito

Si tingerà anche dei colori altamurani l’evento dal titolo “Superfights” che questa sera avrà luogo a Roma. La manifestazione, inserita nel circuito Fight1 e Oktagon, vedrà salire sul ring alcuni dei miglior fighters italiani che incroceranno i guantoni e saranno impegnati nelle discipline del kick boxing, del muay thai e delle MMA (arti marziali miste). In gara anche gli altamurani Domenico Lomurno, del team Cifarelli, e Paolo Cannito del team Lassandro.
Il primo vanta già una carriera lunga e costellata di successi come il recente titolo mondiale di WKU K-1 e se la vedrà con Angelo Aclud, per una sfida di kickboxing al limite dei 63,5 kg. Più giovane, ma già con alle spalle delle vittorie importanti, la carriera di Paolo Cannito, impegnato qualche mese fa anche all’estero. Il giovane fighter altamurana incrocerà i guantoni con Luca Guerririe per una sfida nella disciplina muay thai per la categoria di peso al limite dei 57 kg.
La manifestazione si terrà presso il club “Atlantico” e culminerà con il combattimento tra Mattia Faraoni e Vadim Feger, naturalizzato tedesco, ma russo di nascita. A riprendere tutti gli incontri, per la prima volta in assoluto, saranno le telecamere di DAZN.

Allegati