La Leonessa Volley Altamura torna a vincere nella sua “tana”


Foto di squadra per la Leonessa VolleyDopo una lunga serie di trasferte, le murgiane ritornano al PalaBaldassara con secco 3 a 1

Home sweet home verrebbe da dire. Dopo ben sei trasferte consecutive, la Leonessa Volley Altamura torna a disputare un incontro fra le mura amiche del PalaBaldassarra e ritrova il successo dopo il ko di Massafra. Una vittoria, quella di domenica sera contro un ostico U.S. Fides Triggiano, molto importante non solo per quanto riguarda la classifica ma anche per il modo con cui le rossoblù l’hanno ottenuta. Dopo aver iniziato la gara un po’ sottotono perdendo il primo parziale, soprattutto per merito delle avversarie davvero positive in difesa, le leonesse hanno reagito alla grande. Dal secondo set in poi le percentuali nei fondamentali cominciano a migliorare e i risultati si vedono. Davvero positiva la prestazione in ricezione per Mara Moramarco e Rosanna Rifino. Secondo e terzo parziale hanno visto le padrone di casa concentratissime e ben in partita. I parziali vinti a 19 e a 14 lo dimostrano. Anche il quarto, fino al 19-13 seguiva la falsa riga dei precedenti due ma, una serie di errori sia al servizio sia in attacco, consentivano al Triggiano di impattare sul 23 pari. Le leonesse non si davano per vinte e con un ultimo scatto di reni riuscivano a conquistare per 25 a 23 il set che garantiva la conquista dei 3 punti.
“Dopo un primo set dove le nostre avversarie hanno difeso veramente bene” – afferma mister Vita Simone“abbiamo giocato una signora partita. Ci stavamo complicando la vita sul finire del quarto parziale, quando è calata la concentrazione, ma le ragazze sono state brave a rientrare in partita nel momento decisivo del set. Sono molto soddisfatta perché era la reazione che volevo vedere da parte delle ragazze dopo qualche partita non disputata al massimo dal punto di vista caratteriale.”
Sull’importanza di essere tornate a giocare finalmente in casa, il mister aggiunge: ” Sicuramente giocare in casa da una mano. La cornice di uno splendido pubblico, composto anche dai genitori e da tutte le ragazzine dei settori giovanili che hanno tifato senza sosta, ha aiutato e non poco. Le ragazze, indubbiamente, si sono sentite spronate a dare il meglio di loro stesse.”
Soddisfatta della prova anche la molfettese Marika Fanelli: “Ho visto un gruppo che mi aspetto di vedere sempre, tutte unite e con la giusta voglia di vincere. Eravamo molto motivate perché sapevamo che questa vittoria sarebbe stata importante per la classifica e per il raggiungimento del nostro obiettivo che sono i play off. È stata una prestazione da leonesse, anche se dobbiamo cercare di fare ancora meglio. Il campionato è ancora lungo e difficile ma dovremo crescere sempre di più sia in allenamento sia in partita.”
Vittoria importante anche nel campionato under 18 per le leonesse. Il netto 3 a 0 (25-5, 25-10, 25-14) ai danni della Zeta System Santeramo, consente alla società murgiana di mantenere il secondo posto nella classifica del gruppo C a soli tre punti dalla capolista Ist. Margherita di Savoia.

Nicola Colapinto
Ufficio stampa
Leonessa Volley Altamura


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.