La Mediterranea Cerignola riapre i giochi


LibertasBasket-OlimpiaBisceglieCade la Libertas nella roccaforte ofantina

Esce sconfitta la Libertas dal Palabasket Di Leo che quest’anno ha riservato solo amarezze per l’Altamura. La vigilia parlava chiaro: la partita era complicata per gli altamurani, visti gli infortuni, e i padroni di casa avrebbero lottato come dei leoni per portare a casa una vittoria importantissima che avrebbe riaperto definitivamente i giochi. L’Altamura, purtroppo, non è quasi mai entrata in partita, soffrendo molto la giornata positiva, sotto canestro e dalla distanza, dei suoi avversari. Quaranta minuti di autorità e veramente pochi di sofferenza per il Cerignola, che non solo porta a casa i due punti, ma che ribalta il risultato dell’andata, nei confronti di un’Altamura orgogliosa ma imprecisa nei momenti salienti della gara. Da sottolineare per i murgiani la bella prova di Fui (30 punti), i cui avversari non sono stati in grado di marcarlo stretto, Ciaccia, il quale nell’ultimo quarto è stato l’unico a tener a galla la Libertas, e la solita prova convincente di Ladisi.
La cronaca. L’infermeria non sembra proprio volersi svuotare per coach Laterza. La Libertas, infatti, si presenta a Cerignola ancora una volta priva di Lauriero e con Verrone, Indrio e Manicone a mezzo servizio. Il coach altamurano decide, comunque, di partire con Indrio e Manicone, completano lo starting-five La Stella, Calia e Fui; Carano risponde con Capurso, Ricco, Romano, Gravano e Sfregola.
Partenza sprint per i padroni di casa, che mostrano subito di aver più fame degli avversari. Dopo le sberle prese dagli altamurani, nei primi 5 minuti, che hanno permesso ai locali di allungare, 11-6, la Libertas si sveglia e ingrana, grazie al solito Fui. La partita si fa più interessante, i murgiani tengono botta e riaccorciano le distanze, portandosi a -3 alla prima interruzione, 21-18 il risultato.
Nel secondo quarto Laterza è costretto a far a meno della velocità e delle percussioni di Manicone il quale finisce la gara a causa di un riacutizzarsi del dolore al ginocchio che lo tedia da diversi mesi. La fortuna gira nettamente a favore del Cerignola che non sbaglia un colpo e, a suon di triple (con un Romano superlativo 5 su 7 da tre) scava un break decisivo che la porta sul 40-32 alla fine del 2° quarto.
Nella penultima frazione di gioco la musica non cambia. Gli ospiti, in affanno, perdono diversi palloni in fase d’impostazione e scelgono soluzioni a tiro non consone mentre gli avversari continuano a far la loro partita con percentuali assurde dalla distanza. La marcatura stretta su Fui, poi, è una sentenza, in quanto il resto della squadra non riesce a trovare la via del canestro con continuità. Il quarto si chiude sul 63-42 per il Cerignola.
Nell’ultimo quarto l’Altamura ci mette l’orgoglio e ci prova. Coach Laterza mette in campo Ciaccia e Picerno, sperando che le nuove forze fresche cambino l’inerzia del match. Questi, seppur giochino bene, non riescono a riaprire la gara che scivola via a favore del Cerignola che va a vincere per 84-67.
Brutta sconfitta per l’Altamura che aveva la possibilità di qualificarsi definitivamente per i play-off. Non sono bastati i già citati Fui, Ciaccia e Ladisi per poter impensierire un Cerignola in gran forma. Purtroppo sono venuti meno i canestri di La Stella, Barozzi, Indrio e Calia che avrebbero dato un’impronta diversa alla gara. Ora, senza fare calcoli, Indrio e compagni hanno due settimane di tempo per preparare la gara contro il Cus Foggia, che andrà di scena in contemporanea con il derby ofantino tra Udas e Mediterranea. I giochi play-off non sono ancora chiusi l’Altamura ha un vantaggio considerevole e non deve assolutamente sciuparlo.

MEDITERRANEA CERIGNOLA – COBAR LIBERTAS ALTAMURA 84-67
Parziali: 21-18, 40-32, 63-42, 84-67

MEDITERRANEA CERIGNOLA: Merlicco 6, Capurso 9, Metta 1, Rizzi 12, Russo 6, Ficco 2, Sfregola 16, Romano 18, Gravato 14, All. Carano
COBAR LIBESTAS ALTAMURA: Manicone 2, Indrio 2, Fui 30, La Stella 3, Barozzi 2, Calia 3, Ladisi 11, Ciaccia 10, Verrone 4, Picerno, All. Laterza
ARBITRI: Marone di Bari e Mazzarano di Capurso

Libertas BK Altamura
www.libertasaltamura.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.