8 Dicembre 2021

Altamurasport

Tutto lo sport cittadino in un clik

La Virtus Matino dura solo un tempo

3 min read
I due capitani (photo credits Virtus Matino)

I due capitani (photo credits Virtus Matino)


I due capitani (photo credits Virtus Matino)
I due capitani (photo credits Virtus Matino)

In salento vince l’altamura

Terza sconfitta stagionale e seconda di fila per la Virtus Matino che, dopo un buon primo tempo, accusa la fatica e porge il fianco agli avversari: a Parabita, una doppietta di Tedesco regala al Team Altamura una vittoria, tutto sommato, giusta.
Branà si affida alla coppia under Ancora-Inguscio con Ruibal a supporto. Sull’altro fronte, Pezzellacambia tre uomini rispetto all’ultima gara. L’avvio di gara è su buoni ritmi e combattuto e la prima palla gol è per gli ospiti: Dayawa, da calcio fermo, pesca Sales in area avversaria. L’ex Lecce, però, colpisce abbastanza goffamente la sfera, in scivolata, sprecando un’ottima opportunità. Zerbo ci prova dalla distanza, ma D’Ippolito è sul pezzo. Ruibal tenta l’assolo e, di destro, alza la mira di un soffio. La Virtus mette pressione all’Altamura con un paio di perfidi cross in area, che, però, si perdono sul fondo. Dopo un tentativo di Molinaro, chiara palla gol per il Matino con uno spunto di Ancora, murato da un difensore avversario a due passi dalla porta. La più nitida, però, arriva alla mezzora, con un’incornata di Michelli, da due passi, miracolosamente salvata da Giuliani. Prima del riposo, altri botta e risposta, ma la parità non si sblocca.
Il Matino sbaglia l’approccio al secondo tempo, calando i ritmi, e l’Altamura ne approfitta per portarsi in vantaggio con una precisa incornata di Tedesco, su azione da corner. I cambi ordinati da Branà non mutano il corso della gara, anche perché il Matino sembra aver finito la benzina e l’Altamura ha buon gioco nel gestire il pallone, farlo girare con precisione e far correre a vuoto gli avversari, sfiancandoli. In pieno recupero, c’è tempo per la rete del definitivo 0-2: su assist di Baradji, uno dei migliori in campo, Tedesco scatta sul filo del fuorigioco e secca D’Ippolito con un piattone imparabile.
La squadra di Luigi Pezzella opera il sorpasso in classifica, salendo a quota 8; il Matino resta fermo a6. Domenica, per Salto e compagni, ci sarà un’altra delicata sfida sul campo del Gravina, pesantemente sconfitto a Caserta nel pomeriggio.

VIRTUS MATINO-TEAM ALTAMURA 0-2
RETI: 13′ st e 47′ st Tedesco

VIRTUS MATINO: D’Ippolito, Cavalieri, Graziano (45′ st Torres), Marin, Michelli, Salto, Tarantino (11′ st Fina), Grandis (25′ st Alemanni), Ancora (11′ st Gallo), Ruibal, Inguscio, (1′ st Pozzessere). A disp.Convertini, D’Amicis, Monopoli, Calò. All. Branà.
TEAM ALTAMURA: Giuliani, Sales, De Vivo, Clemente (42′ st Monaco), Mattera, Errico, Dayawa (26′ st Massari), Baradji, Tedesco, Zerbo, Molinaro (39′ st Caruso). A disp. Spina, Romano, Cancelliere, Sernia, Lorenzo, Lospalluto. All. Pezzella.
ARBITRO: Recchia di Brindisi.
NOTE: Gara a porte chiuse. Ammoniti Marin, Salto, De Vivo. Recupero: 0+5.

www.NotiziarioCalcio.com

Allegati

Rispondi