Leonessa Takler, ancora un podio per Salvatore Negro

GFSoraA Sora buon decimo posto per Batolomeo Giorgio

Continua il momento d’oro di Salvatore Negro che, dopo la vittoria di poco più di un mese fa a Mesagne, centra l’ennesimo podio stagionale, giungendo terzo nel trofeo ciclistico “Città di Francavilla”, disputatosi domenica scorsa.
Il portacolori del team Leonsessa Takler, in una gara condizionata dal caldo, durante il terzo dei quattro giri previsti del circuito da 18 km, si sgancia dal plotone insieme ad altri nove uomini. Negli finale, però, Carlo Calcagni, sorprende tutti e con un’azione di forza va a cogliere il successo d’avanti a Maurizio Iaconisi.
Da segnalare, prima della partenza, un minuto di raccoglimento in onore di Mimmo Caliandro, atleta di mezzofondo e campione europeo qualche anno fa, nativo della città brindisina e scomparso due mesi e mezzo fa a seguito di un incidente stradale.
Sempre domenica 31 luglio, onorevole 10° posto, invece, per Bartolomeo Giorgio, impegnato a Sora, in provincia di Frosinone, dove è andata in scena la “1^ Granfondo dei Liri e di Comino”.
Molto selettivo il percorso di 136 km con quattro salite. Sulla seconda, che aveva una pendenza media del 10% con punte al 17% e che ha costretto molti corridori a poggiare il piede per terra, è andata via la fuga a tre composta da Greco, De Giuli e Bollettache, lungo la successiva discesa, molto tecnica, sono riusciti ad allungare giungendo soli sul traguarda dove l’ha spuntata Greco. Giorgio, invece, è giunto al traguardo con il secondo gruppo, preceduto in volata da un compagno di avventura, su di un rettilineo di 500 mt in pavè.
Nella stessa manifestazione è arrivato un anonima 34^ piazza per Mario Panaro impegnato, però, sul percorso corto.
Domenica prossima è in programma l’ultima gara prima della pausa estiva a Carosino, in provincia di Taranto, dove è in programma “2° Trofeo Ciclistico Città di Carosino”. L’attività ciclistica ripartirà a pieno regime verso la fine di agosto.
Infine, un’altra buona notizi per il Team Takler anche se non ha a che fare con i risultati sportivi. Il presidente del team altamurano, Nicola Ceglie, è tornato ad inforcare la tanto amata bicicletta, anche se si tratta di una mountain bike, dopo oltre due mesi di stop a causa di una caduta che gli ha causato non pochi problemi.

Domenico Olivieri

The following two tabs change content below.
Avatar

La redazione

Avatar

Ultimi post di La redazione (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: