8 Dicembre 2021

Altamurasport

Tutto lo sport cittadino in un clik

Leonessa Volley, primo punto dell’anno

2 min read
<a class="jcepopup" href="http://localhost/wordpress/wp-content/uploads/2011/01/News_ArabonaVolley-LeonessaVolley.jpg"><img class=" alignleft size-full wp-image-10" style="margin: 2px; border-width: 1px; border-color: #000000; float: left;" alt="ArabonaVolley-LeonessaVolley" src="http://localhost/wordpress/wp-content/uploads/2011/01/News_ArabonaVolley-LeonessaVolley.jpg" width="200" height="150" /></a><em>Le leonesse in vantaggio per 2-0 contro il Porto Recanati si bloccano, cedendo dopo il tie-break</em><br /><br />Altamura, 18/01/2011 – È arrivato contro il Porto Recanati il primo punto dell'anno per la Clemente Dibenedetto Leonessa Altamura nel campionato di serie B-2 femminile. Per le ragazze di Claudio Marchisio però, c'è poco da festeggiare, in quanto il primo punto è arrivato contestualmente ad una sconfitta bruciante. Le

ArabonaVolley-LeonessaVolleyLe leonesse in vantaggio per 2-0 contro il Porto Recanati si bloccano, cedendo dopo il tie-break

Altamura, 18/01/2011 – È arrivato contro il Porto Recanati il primo punto dell’anno per la Clemente Dibenedetto Leonessa Altamura nel campionato di serie B-2 femminile. Per le ragazze di Claudio Marchisio però, c’è poco da festeggiare, in quanto il primo punto è arrivato contestualmente ad una sconfitta bruciante. Le biancorosse, padrone del campo nei primi due set, vinti per 25-23 e 25-17, anche nel terzo parziale hanno condotto fino al 14-11. A quel punto si sono inspiegabilmente bloccate, consentendo alle avversarie di portarsi sul 21-24. Angela Facendola e compagne sono risalite fino al 24-24, prima di cedere per 24-26. Le altamurane hanno accusato il colpo e nel quarto set, quasi non sono entrate in campo. Le ospiti, subito avanti per 0-8, hanno gestito con disinvoltura chiudendo sul 13-25. Il tie-break è sembrato quasi una copia del terzo parziale: leonesse avanti prima per 9-6, poi per 11-9, prima di sciogliersi cedendo 12-15. La gara, nella quale hanno brillato in particolare l’opposta Angela Facendola e la libero Giorgia Faraone è stata funestata da un grave infortunio occorso alla giocatrice ospite Desirè Fiore. La giovane atleta tarantina, a metà del secondo set, ricadendo dopo un attacco, ha riportato un brutto trauma al ginocchio. La società altamurana (presidente, dirigenti, staff tecnico e atlete) augura alla sfortunata giocatrice pugliese di tornare presto a calcare i campi da gioco.
Se la prima squadra continua la sua astinenza dalla vittoria, le formazioni giovanili marciano a passo di carica: nel campionato di serie D, la Clemente Dibenedetto Leonessa Altamura ha colto il quarto successo consecutivo battendo il Volley Bitetto per 3-1 (25-19; 19-25; 25-10; 25-9), nel campionato provinciale under 16, le altamurane hanno chiuso la prima fase a punteggio pieno (42 punti in 14 partite) regolando nelle ultime due gare la Scuola Volley Kouznetsov a Gioia del Colle per 3-0 e la Volley Time Santeramo per 3-1.
Il prossimo fine settimana i campionati di serie B-2 e di serie D saranno fermi (come da calendario) ma non si fermerà l’attività agonistica della Leonessa: giovedì 20, a Santeramo, la squadra under 14 del Consorzio Puglia Volley (Leonessa Altamura e Volley Santeramo) sarà impegnata nel primo triangolare della prima fase del campionato provinciale di categoria.

Ufficio Stampa
Clemente Dibenedetto
Leonessa Altamura

Rispondi