Libertas, a Vieste una sconfitta che non fa male

Libertas, a Vieste una sconfitta che non fa male

Bisanum Vieste - Cobar Libertas Altamura 63-60Con i play-off in tasca la Libertas affronta in maniera svogliata il Vieste

Finisce 63-60 per i padroni di casa la gara tra il Vieste e la Libertas. Gli altamurani, dopo che anche la matematica è dalla loro per l’accesso i play-off, affrontano il pellegrinaggio a Vieste senza alcune pretese o aspettative dal match, se non quelle di ben figurare. La bella giornata a San Giovanni Rotondo serve anche per distendere quegli animi che fino a qualche settimana fa erano tesissimi in virtù della sconfitta contro la Mediterranea Cerignola che poteva compromettere le cose.
Tornando alla gara, coach Laterza convoca tutti gli arruolabili, compreso l’infortunato Manicone che in via preventiva, comunque, non scenderà in campo. L’allenatore altamurano, allora, parte con Ciaccia, Indrio, Fui, Indrio e Calia. La gara non entra subito nel vivo, le due squadre stentano ad ingranare e la partita non offre un grande spettacolo. A sbloccare la situazione di stallo ci pensa La Stella, ma sono i padroni di casa a tentare l’allungo. L’Altamura, però, riesce a reagire e pareggia solo nel finale. 16-16 il risultato finale del primo quarto.
Nel secondo quarto si vede una Libertas più ordinata, attenta a rimbalzo, in fase di costruzione, La Stella detta il ritmo e la circolazione palla è più fluida. Dopo 5′ l’Altamura è in vantaggio di sei punti, 26-20. I locali non riescono a controbattere le azioni avversarie e cedono il fianco. Laterza continua nella girandola di cambi, i quali permettono di far rifiatare gli atleti che quando rimessi in campo danno il massimo. Solo il fischio della sirena, che manda tutti a prendere un the caldo, calma la verve biancorossa. Si va alla pausa sul 42-28.
Guardando il risultato si potrebbe pensare che la partita sia chiusa, ma nel basket tutto può accadere. La Libertas resta negli spogliatoi con la testa, i giocatori concedono agli avversari ampi spazi e, nonostante costruiscano diverse azioni, non riescono a concretizzare alcuna azione. Incredibilmente il 3° quarto viene vinto dal Vieste 19-0.
Nell’ultimo quarto il nervosismo irretisce la Libertas, che nonostante si sblocchi sotto canestro non riesce più a dare continuità al suo gioco. Si chiude sul 63-60, anche grazie alla bomba alla scadere dei padroni di casa che vincono, così, una gara nella quale hanno avuto il pregio di crederci.
Come detto per la Libertas questa gara non aveva alcuna importanza, ma perdere un quarto dove non si mette a segno neanche un punto non rappresenta di certo una pagina positiva per il basket altamurano. Ora però bisogna concentrarsi negli allenamenti per chiudere la stagione in maniera decorosa ad Altamura contro il Don Bosco Bari, prima del primo scontro play-off che si disputerà il 6 Maggio a Ceglie contro la compagine che ha vinto il Girone B del campionato di serie D.

BISANUM VIAGGI VIESTE – COBAR LIBERTAS ALTAMURA 63-60
Parziali: 16-16, 28-42, 47-42, 63-60

BISANUM VIAGGI VIESTE: Castriotta 6, De Santis 3, De Vita 8, Lauriola, Monacis 13, Patrore, Roia, Vecera, Verderame 19, Vuovolo 11 All.: Costanzucci
COBAR LIBESTAS ALTAMURA: Manicone 4, Indrio 10, Fui 29, La Stella 3, Barozzi 2, Calia 27, Ladisi 4, Verrone, Picerno, Tamborra All. Laterza
ARBITRI: Solimeno di Foggia e Lanotte di Cerignola

Libertas BK Altamura
www.libertasaltamura.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.