Libertas Basket Altamura, il resoconto del 2010

Libertas BasketOttimo 2010 per la squadra altamurana di pallacanestro, nata solo a Settembre

La Libertas Basket Altamura si lascia alle spalle un ottimo 2010. La società altamurana nata solo a Settembre si è iscritta al campionato di Basket di serie D con l’obiettivo play-off.
I dirigenti hanno confermato il gruppo di atleti che lo scorso anno facevano parte di un’altra società altamurana. Ai vari La Stella, Indrio, Calia, Ciaccia, Fiore e Barozzi, la società, di comune accordo con coach Laterza, ha ingaggiato Maselli, Infante, Lauriero e richiamato dal prestito Manicone, lo scorso anno a Santeramo. Durante questo primo scorcio di stagione è andato via Tasselli, ora all’Angiulli Bari, ma è tornato il capitano Bevilacqua, un uomo di esperienza.
In queste 13 giornate il mister ha saputo plasmare un gruppo giovane, 22 anni la media di squadra, e competitivo; la Libertas occupa tutt’ora il 6° posto con 16 punti, in piena corsa play-off. La squadra ha dimostrato fin qui carattere, lottando fino alla fine in ogni match, come nelle gare contro ARX Bari e il Diamond Foggia, vinte rispettivamente di 1 e 2 punti. Le 5 sconfitte sono maturate contro le squadre che occupano le prime quattro posizioni di classifica. Tranne in quella contro il Terlizzi, squadra di livello superiore rispetto a tutte le altre della categoria, i ragazzi sono sempre sembrati essere in partita, sfiorando a volte il colpaccio, come a Lucera, dove avevano un vantaggio di 20 punti che non sono riusciti a gestire. L’unica brutta sconfitta è stata quella dell’ultima giornata del 2010 contro il Bisceglie. La squadra altamurana ha sprecato così un ghiotta occasione per agganciare Fulgor Molfetta e Don Bosco Bari. Degna di nota, invece, è la bella vittoria in casa contro il Molfetta, squadra che lotta per un posto play-off.
In questa prima parte di stagione sono da sottolineare le prestazioni di Maselli, il nuovo acquisto ha una media di 20 punti a gara, e del play Manicone, 16 anni, che dimostra di crescere partita dopo partita. Ma l’asso nella manica è la forza del gruppo: la squadra, infatti ha espresso in più occasioni un ottimo gioco corale, grazie anche a veloci contropiedi e ai fraseggi rapidi. Se a queste ottime caratteristiche si aggiungessero anche una maggior costanza sotto canestro da parte dei nostri lunghi e si evitassero cali di concentrazione, la squadra potrebbe dare molte soddisfazioni ai suoi tifosi. Nelle prossime gare, che aprono l’anno 2011, la Libertas sarà impegnata in casa contro il Cerignola e, in seguito, contro l’Angiulli a Bari, due squadre da non sottovalutare in quanto sono in netta ripresa.
L’auspicio di quest’anno, appena iniziato, è che i ragazzi non si perdano mai d’animo nonostante le difficoltà e riescano a raggiungere i loro obiettivi stagionali, sicché sia ripagato il loro duro lavoro.

Libertas BK Altamura
www.libertasaltamura.it

The following two tabs change content below.
Avatar

La redazione

Avatar

Ultimi post di La redazione (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: