Libertas Basket Altamura, si torna a vincere

Angiulli Bari - Libertas AltamuraLa squadra altamurana chiude il girone di andata con un’importantissima vittoria

Prova di carattere per la Libertas che va a vincere a Bari contro l’Angiulli chiudendo il girone di andata a 18 punti. L’Altamura porta a casa due punti che mancavano da due gare, giocando un match a grandi ritmi, chiudendo ogni spazio in difesa e capitalizzando molto d’avanti. L’Angiulli, invece, frastornata dalla partenza lampo degli ospiti, nonostante i giocatori non si siano mai dati per vinti, non è riuscita a riaprire la gara.
Coach Laterza parte con Manicone, Indrio, Calia, Maselli e La Stella, mentre l’Angiulli scende in campo con Bensalem, Tassiello, Rubino, Fanelli e Cafagna. Inizio sprint per gli ospiti che grazie ad un mini-break di Maselli si portano subito sullo 0-10. Mister Zotti, dopo 4′ di gioco, è costretto a chiamare un time out per svegliare i suoi. Alla ripresa Fanelli mette a segno i primi due punti per l’Angiulli, ma l’Altamura continua a macinare gioco e grazie alla fantasia di La Stella, che sforna ottimi assist per i suoi, si porta sul +21. La squadra ospite negli ultimi minuti concede solo una tripla a Cuccovillo e chiude sul risultato di 11- 28. Nella ripresa la partita non è più unilaterale, i giocatori di casa si svegliano e lottano su ogni pallone. La Libertas continua a martellare con una tripla di Bevilacqua e le penetrazioni di Manicone, ma Rubino e compagni rispondono colpo su colpo. I continui capovolgimenti di fronte rendono il match avvincente, ma la maggior concretezza sotto canestro dei biancorossi aumenta il divario portando il massimo vantaggio a +26. Negli ultimi minuti di gioco, però, l’Angiulli si fa sotto andando alla pausa lunga sul 33-49.
Nel terzo quarto L’Angiulli ci mette più convinzione e accorcia le distanze grazie ai canestri di capitan Rubino. Ma i ragazzi di coach Laterza non stanno a guardare e controbattono, anche se non sono incisivi come nei primi due quarti, cosicché la terza frazione si chiude sul 48-59. L’ultima ripresa è una battaglia. L’Altamura grazie ad un buon pressing non da respiro ai padroni di casa, che nonostante tutto provano a riportarsi sotto. A 5 minuti dal termine Manicone perde palla a metà campo e Rubino va a finalizzare in contropiede subendo anche un antisportivo da Bevilacqua che aveva cercato di non farlo andare a punti. A quel punto i baresi ci credono ma proprio capitan Bevilacqua invita i suoi a mantener la calma. Negli ultimi minuti la partita è spezzettata dai continui falli dei padroni di casa che mandano in lunetta gli ospiti per poi provare il gioco da tre e recuperare lo svantaggio. Mossa che non riesce, in quanto la Libertas è concreta dalla lunetta mentre l’Angiulli non riesce a mettere dentro nessuna tripla, e in più si aggiunge l’ottima prova a rimbalzo dei lunghi altamurani. La partita si chiude sul 62-76.
Questa vittoria da morale allo spogliatoio altamurano per il proseguo del campionato. I ragazzi dopo due gare hanno ritirato fuori gli artigli giocando un ottimo basket per tutti i 40 minuti, anche grazie alle continue indicazioni impartite dalla panchina da coach Laterza che ha contribuito a tener sempre alta la concentrazione dei suoi ragazzi. L’Angiulli, invece, ha sempre dovuto inseguire in questo match e nonostante il buon organico non è riuscita a recuperare il gap subito nel primo quarto.
Nel prossimo turno, la prima di ritorno, l’Angiulli sarà impegnata in casa nel derby contro il Don Bosco, mentre la Libertas andrà a far visita all’ ARX Bari.

ANGIULLI BARI – LIBERTAS BASKET ALTAMURA 62-76
Parziali: 11-28, 33-49, 48-59, 62-76

Angiulli Bari: Rubino 18, Bensalem 12, Tassiello 11, Fanelli 7, Cuccovillo 5, Ruotolo 5, Cafagna 3, Votsis 2, Carlone, All. Zotti
Libertas basket Altamura: Masiello 21, La Stella 14, Calia 13, Manicone 12, Indrio 11, Bevilacqua 5, Barozzi, Ciaccia, Fiore, Infante, All. Laterza
Arbitri: Ferrari di Cellamare e Menelao di Mola di Bari

Libertas BK Altamura
www.libertasaltamura.it

The following two tabs change content below.
Avatar

La redazione

Avatar

Ultimi post di La redazione (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: