Libertas Basket, ritorno alla vittoria d’avanti al pubblico amico

Planet Bisceglie - Libertas BasketGli altamurani condannano alla retrocessione il Bisceglie

Torna a vincere in casa la Libertas Basket Altamura, dopo due mesi, l’ultima vittoria risale al 5 Febbraio contro il Diamond Foggia, e lo fa condannando ad una matematica retrocessione i biscegliesi. La Libertas si presenta allo scontro con un solo allenamento in 20 giorni, a causa dell’inagibilità del palazzetto, mentre mentalmente gli unici obiettivi sono quelli di rifarsi della sconfitta dell’andata e di tornare a vincere ad Altamura, dato che il sogno play-off è svanito aritmeticamente con la sconfitta di Vieste della scorsa giornata. Ben diverse le motivazioni del Planet che, vincendo questo match, potrebbe ancora aspirare alla salvezza, ma la squadra si presenta ad Altamura a ranghi ridotti, solo sette gli uomini a disposizione di mister Fracchiolla.
Il Bisceglie parte con Logoluso, Di Perro, Mastrodonato, Galantino e Caggianelli, mentre Laterza risponde con Bevilacqua, Calia, Barozzi, Manicone e Maselli. Il coach altamurano è costretto a fare a meno di Infante e Romito, infortunatosi nella gara contro il Cus Foggia.
Le due squadre, subito dopo la palla a due, si danno immediatamente battaglia, anche se i tentativi da tre di Manicone e Maselli da una parte e Logoluso e Galantino dall’altra vengono respinti dal ferro. A sbloccare, allora, il risultato ci pensa Barozzi a cui gli fa eco la bomba di Maselli che fissa il risultato sul 5-0. Il Bisceglie risponde solo dalla lunetta, invece dall’altra parte la Libertas continua implacabile ad aumentare il divario. Bevilacqua con una bomba e Maselli con una penetrazione portano il risultato sul 10-1. Il Planet trascinato da Logoluso, spina nel fianco degli altamurani anche nella gara di andata, cerca di accorciare le distanze, ma i locali sfoderano un’ottima prestazione atletica e tattica e continuano a martellare. Una tripla di Bevilacqua, un tap-in di Indrio e un facile appoggio da sotto canestro di Barozzi portano il distacco a +10. Il quarto si chiude sul risultato di 26-16.
Al rientro il Bisceglie è solo Logoluso, ma gli altamurani non mostrano il minimo appannamento. La Stella in regia sforna assist per i compagni che sono bravi a concretizzare e in difesa serrano le fila permettendo di incrementare il vantaggio, +16. Mister Fracchiolla prova a rimescolare le carte mandando in campo Conto e Fracchiolla. La mossa sblocca gli ospiti che iniziano a carburare. Gli ospiti chiudono gli spazi dietro e sono più concreti avanti, non solo con Logoluso ma anche con Fracchiolla e Caggianelli. La Libertas viene tenuta a galla dai canestri di Indrio che permettono di tenere a debita distanza gli avversari. Si va alla pausa lunga sul 52-43, con gli ospiti che vincono il quarto per 26-27.
Durante la pausa coach Laterza invita i suoi a mantenere alta la concentrazione, ma al rientro la squadra ha un black-out. Logoluso e compagni ne approfittano e riescono a rifarsi sotto. Sul risultato di 58-54 dopo 3′ di gioco coach Laterza chiama un time-out per spezzare la verve agonistica avversaria. Al rientro Calia inizia a fare la partita, sfrutta i suoi centimetri in difesa stoppando gli avversari, mentre d’avanti più volte spalle a canestro si libera puntualmente del suo marcatore e deposita a canestro portando i suoi a +9. Questo demoralizza gli avversari che si scompongono. Il solito Logoluso prova a risollevare gli animi dei suoi compagni conquistando un fallo, mentre provava una tripla, che lo porta a fare una gita dalla lunetta. Ne fa due su tre. Ma la Libertas risponde e al Bisceglie saltano i nervi. A Logoluso viene fischiato un fallo tecnico per aver contestato una decisione arbitrale. Bevilacqua incaricato di tirare i liberi ne fa uno su due e tiene gli avversari a -9. Il terzo quarto si chiude sul 73-64.
Alla ripresa dell’ultimo quarto a premere sull’acceleratore è ancora la Libertas. In difesa Barozzi e Calia non si lasciano sfuggire un rimbalzo mentre d’avanti La Stella, Ciaccia e Bevilacqua allungano a suon di triple. Gli ospiti frastornati producono poco, interrompendo il braek solo con un canestro di Di Perro. Ma la Libertas continua a mietere gioco e mette a referto altre due bombe con La Stella e Bevilacqua, che fissano il risultato sul 96-76. Negli ultimi minuti coach Laterza manda in campo, anche, l’under Picerno. La partita scorre con la Libertas che firma il centesimo punto con un tap-in di Indrio. Al termine della gara, il risultato recita 100-72.
L’Altamura vince meritatamente una sfida in cui gli atleti ci hanno messo più convinzione. Il gruppo ha alternato buone soluzioni dal perimetro e belle giocate dal pitturato, controbattendo ogni tentativo di rimonta degli avversari. Da sottolineare, oltre all’ottima prestazione del gruppo, quelle personali di Barozzi e Calia. I due lunghi non hanno assolutamente fatto rimpiangere l’assenza di Romito e hanno dato il loro contributo non solo in attacco, dove hanno messo a referto 18 punti ciascuno, ma soprattutto in difesa dove hanno dominato a rimbalzo. Il Bisceglie, invece, torna a casa con un’amara sconfitta che vale la retrocessione. I ragazzi di Fracchiolla oltre a subire il maggior peso dei lunghi avversari, non sono riusciti a pungere dalla distanza, complice l’ottima prestazione difensiva degli altamurani.
La prossima giornata vede la Libertas impegnata nell’ultima trasferta stagionale in quel di Cerignola. Entrambe le squadre, che hanno lottato per un posto play-off, non hanno più nulla da chiedere al campionato se nonché la maturazione del vivaio. Il Bisceglie invece ospiterà il fanalino di coda Diamond Foggia.

LIBERTAS BASKET ALTAMURA – PLANET BISCEGLIE 100-72
Parziali: 26-16, 52-43, 73-64, 100-72

Libertas Basket Altamura: Maselli 17, La Stella 9, Manicone 7, Bevilacqua 16, Indrio 10, Barozzi 18, Ciaccia 5, Calia 18, Picerno, All. Laterza
Planet Bisceglie: Caggianelli 12, Fracchiolla 14, Di Perro 6, Galantino 14, Mastrodonato 8, Logoluso 18, Conto, All. Fracchiolla
Arbitri: Cuccovillo di Bitetto e Patruno di Bari

Libertas BK Altamura
www.libertasaltamura.it

The following two tabs change content below.
Avatar

La redazione

Avatar

Ultimi post di La redazione (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: