Libertas Basket, vietato sbagliare

BiandolinoIndrio e compagni decisi a continuare la striscia positiva

“Ad inizio stagione la società si era posta due obiettivi: una salvezza tranquilla, ma soprattutto la valorizzazione di alcuni under. A questo punto della stagione possiamo ritenerci estremamente soddisfatti, visto che lottiamo per un posto play-off e poi gli under, di cui sopra, ormai rappresentano un’importante risorsa per la squadra”. Così esordisce Alessandro Biandolino, presidente della Libertas Basket Altamura, nella settimana di preparazione che precede la sfida contro la capolista. “Il Lucera ha un’ottima squadra – continua il presidente – allestita per puntare al salto di categoria. Ma all’andata abbiamo dimostrato che possiamo giocarcela, gettando alle ortiche una ghiotta occasione. Abbiamo dilapidato nell’ultimo quarto un vantaggio di 20 punti, costruito in 3 quarti giocati ad alti ritmi, aggressivi in difesa sui loro portatori di palla e cinici d’avanti”.
La Libertas, attualmente, occupa la quinta piazza del girone A del campionato di basket di serie D, dividendola con il Don Bosco Bari, il quale ha una partita in più degli altamurani (la partita contro il Bulls Bari è stata rinviata a causa di un lutto che ha colpito la società barese, ndr). Intanto le quattro squadre, che la precedono, non accennano a rallentare il ritmo. Lucera, Terlizzi, Apricena e, grazie alla continuità nelle ultime prestazioni, anche, il Molfetta si giocano la prima piazza, essendo quasi scontata la loro qualificazione ai play off. Le più accreditate a vincere il campionato sembrerebbero proprio la capolista. che ha perso una sola volta, e il Terlizzi che, dopo un calo a fine girone d’andata, ha ripreso a fare risultato con continuità. Ma non sono, assolutamente, da sottovalutare le sfide contro l’Apricena e il Molfetta, anche perché la Libertas le affronterà in trasferta. Proprio il Molfetta, infatti, è imbattuta in casa, se non si considerasse la partita persa a tavolino contro l’Angiulli. Ma gli scontri diretti dell’andata lasciano presupporre che nulla è scontato. Bisognerà fare attenzione, anche, alle inseguitrici. Il Don Bosco è in calo a causa di infortuni e delle assenze dei fratelli Bruno, mentre il Cerignola, grazie alle ultime vittorie si è rimessa in corsa, ed è forte del risultato positivo, proprio, contro la Libertas all’andata. In coda, è bagarre tra Corato, Bisceglie, Vieste, ARX Bari e Diamond Foggia per la salvezza.
“Da oggi in poi tutte le gare saranno delle finali – afferma Biandolinoun passo falso significherebbe cedere terreno agli avversari e vanificare i sacrifici fatti, non solo in settimana, ma in tutta la stagione. L’imperativo quindi è vincere”. La Libertas sarà attesa da un calendario molto duro. Infatti dopo la sfida di sabato contro la capolista, nel giro di un mese circa, affronterà le altre 3 squadre che ha d’avanti, e in più si aggiunga lo scontro diretto contro il Don Bosco. “Le prossime cinque gare diranno veramente quale sarà la reale forza di questa squadra, visto che affronteremo le dirette concorrenti per un posto play-off. Prepariamo ogni partita duramente, convinti che il lavoro svolto durante la settimana deve essere affrontato in modo serio. Infine assicuro che i ragazzi daranno battaglia in ogni partita”. Le avversarie, in primis il Lucera, sono, quindi, avvisate. I ragazzi metteranno in campo tutta la grinta che hanno in corpo e venderanno cara la pelle pur di raggiungere i loro obiettivi.
Palla a due Sabato 19 Febbraio ore 19,00 presso il palazzetto in via Piccinni.

Libertas BK Altamura
www.libertasaltamura.it

The following two tabs change content below.
Avatar

La redazione

Avatar

Ultimi post di La redazione (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: