Lutto per l’atletica altamurana

Lutto per l’atletica altamurana

CorsoAngela Sardone muore in un tragico incidente mentre accompagnava la figlia ai campionati regionali di cross

Quella che si sta per chiudere è stata una settimana funesta per l’atletica altamurana. Domenica mattina, infatti, in un tragico incidente avvenuto sulla provinciale che collega Altamura con Cassano delle Murge, è deceduta Angela Sardone. La quarantacinquenne altamurana, in compagnia della figlia Lucia Pinto, atleta tesserata per la Futuratletica Altamura, e di altri giovani atleti, era in viaggio verso la masseria “Ruotolo” dove era in programma la 2^ prova dei campionati di società di cross, quando l’Opel Corsa da lei condotta si è scontrata con altre due auto, un’Alfa Romeo 156 e Mercedes Classe B. Purtroppo per lei non c’è stato niente da fare mentre i giovani atleti sono stati trasportati presso l’Ospedale “Miulli” di Acquaviva delle Fonti. Sembrerebbero gravi anche le condizioni della donna alla guida della Mercedes, ma al momento non si hanno notizie sulle sue condizioni di salute.
La notizia ha scosso tutto il movimento dell’atletica pugliese, tant’è che gli organi federali hanno deciso di annullare la manifestazione. Sgomento anche tra i dirigenti della Futuratletica Altamura, di cui Lucia Pinto è una delle punte di diamante, che, dopo aver ottenuto ottimi risultati nella prima prova, ambivano alla vittoria in almeno due categorie, Ragazze e Allievi.
E pensare che le gare di domenica avrebbero dovuto suggellare una settimana da incorniciare per la Futuratletica, impegnata, nello stesso week-end, nei campionati italiani indoor. Ad Ancona, infatti, sono scesi in pista, nella prova dei 5 km di marcia della categoria Allievi, due atleti futurini, Giuseppe Barbieri, classificatosi in 12^ posizione e Lorenzo Ninivaggi che, invece, ha ottenuto una prestigiosa 6^ posizione. Per la giovane società altamurana, quindi, un debutto con i fiocchi nell’atletica dei “grandi”. Nella stessa manifestazione e nella stessa prova, ma nella categoria Juniores, da segnalare anche l’8° posto di Francesco Adriani, atleta altamurano tesserato per l’US Giovani Atleti Bari.
Nel week-end precedente, invece, è iniziato il “Corricross 2013” con la prima tappa disputatasi in quel di Terlizzi. Nonostante molti dubbi sulla tenuta della squadra in campo promozionale, con l’uscita dei forti cadetti verso le categorie Assolute, la Futuratletica Altamura ha confermato la sua leadership in ambito provinciale, ottenendo due doppiette individuali, con Davide Lorusso e Francesco Pepe nella categoria Esordienti A e con Lucia Pinto e Francesca Pepe nella categoria Ragazze.
Altro salto di una settimana per arrivare fino a domenica 10 febbraio quando, al campo scuola “Bellavista” di Bari, i migliori lanciatori pugliesi si sono dati battaglia nella 2^ prova regionale dei campionati italiani di lanci invernali. In questa competizione, oltra agli atleti della Futuratletica, presenti anche quelli dell’Atletic Club Altamura. Per i nostri colori un solo piazzamento a podio per Nicola Marroccoli nel concorso del getto del peso della categoria Cadetti mentre tra le fila dell’Atletic Club il miglior risultato tecnico, almeno a livello di punteggio, è stato raggiunto da Luigi Cappiello nel lancio del disco della categoria Juniores/Allievi.
Nella stessa giornata, ma in provincia di Macerata, si sono svolti i Campionati Italiani Assoluti di Corsa Campestre. In gara anche gli atleti della squadra Allievi della Futuratletica Altamura, con miglior piazzamento ottenuto da Lorenzo Laterza, classificatosi in 19^ posizione. Più indietro Pietro Tortorelli, Nicola Foggetta e Gianfranco Petruzzi. Ritirato Davide Loursso. Per tutti loro, comunque, la certezza di poter giocare un ruolo da protagonisti al prossimo campionato italiano di società di Corsa Campestre, in programma a Roma il 10. In gara, nella categoria Juniores, anche un altro talento altamurano, Roberto Ninivaggi che quest’anno difende i colori dell’Enterprise Sport & Service di Benevento. Per lui un ottimo 7° posto e, soprattutto, primo al traguardo della classe 1995.
Il giorno prima, invece, sempre a Bari, è andato in scena il Meeting “Sotto la Neve” riservato alle categorie promozionali. In pista una piccola rappresentanza della Futuratletica con vittorie individuali per Lucia Pinto nei 60 mt categoria Ragazze e per Davide Loursso nella categoria Esordienti.
Questo resoconto si chiude con la prima manifestazione del mese di Febbraio, la 1^ prova del trofeo “Puglia in Marcia”. La Futuratletica, vincitrice della passata edizione nelle categorie giovanili, non ha deluso le attese, conquistando il 1° posto nella classifica combinata giovanile maschile e il 2° sempre in quella giovanile ma femminile. Tra i risultati individuali spicca la vittoria di Francesco Pepe nella categoria Esordienti, il 2° posto di Nicolò Mercadante nella categoria Ragazzi e i terzi posti di Arcangelo Vicenti, sempre tra i Ragazzi, di Francesca Pepe tra le Ragazze e di Annamaria Pepe tra le Esordienti.
Domani, comunque, si ritorna in gara per il recupero della 2^ prova dei campionati regionali di cross. Gli atleti altamurani correranno con il dolore nel cuore, ma sono sicuro che daranno il loro meglio per onorare la memoria della signora Sardone che, pur non gareggiando in prima persona, ha fatto tanto per l’atletica giovanile altamurana.

Domenico Olivieri


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.