Pallamano Altamura

Pallamano Altamura, la crisi non ha fine

Pallamano Altamura
Pallamano Altamura

Continua nel segno della sfortuna il campionato di serie A2 per la Pallamano Altamura che, Sabato 13 Febbraio, è stata battuta dal Cus Chieti per 21 a 20. Anche in questa situazione gli altamurani hanno dimostrato di essere all’altezza dei propri avversari e che il divario che separa le due squadre in classifica non è del tutto veritiero. È stato un match equilibrato che gli altamurani avrebbero tranquillamente potuto vincere se solo fossero stati più cinici e compatti nel momento decisivo.
Il primo tempo ha visto gli altamurani recuperare e impattare il punteggio sul 10 pari, trascinati dal solito Alberto Tragni. Nel secondo tempo il Chieti, prima, e l’Altamura, dopo, hanno condotto il match ma a pochi secondi dal termine il risultato era bloccato sul 20 a 20, con la possibilità di un ultimo attacco per gli Altamurani. Ed è proprio in questo frangente che si è materializzata la beffa. Palla persa dagli altamurani e quando il cronometro segnava 59:58, a due secondi dal fischio finale, rete per il Chieti e svanito il sogno di portare a casa quanto meno un pareggio.
Il campionato dell’Altamura riprenderà il 5 Marzo contro la Scuola Pallamano “Valentino Ferrara”.

CUS CHIETI – PALLAMANO ALTAMURA 21-20

PALLAMANO ALTAMURA: Fiore, Loizzo 4, Lanzolla 3, Pepe, Loporcaro, Dimarno 1, Tragni 9, Continisio, Denora 1, Ventura 2, Gramegna. Allenatore: Santoro.

The following two tabs change content below.
Avatar

Vittorio Colamonaco

Avatar

Ultimi post di Vittorio Colamonaco (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.