Pallamano Altamura, seconda sconfitta consecutiva

Pallamano Altamura, seconda sconfitta consecutiva

Nova Yardinia Noci - Pallamano AltamuraLa squadra murgiana non può nulla contro il Noci che resta imbattuto

Seconda sconfitta consecutiva per la Pallamano Altamura nel campionato nazionale di serie A2. Gli uomini guidati da mister Nicola Loviglio, dopo la sconfitta rimediata davanti al pubblico amico nella giornata precedente con il Cingoli, si arrendono alla Nova Yardinia Noci, autentica dominatrice del girone, con un risultato, 34 a 18, che non ammette repliche.
Dopo la bruciante sconfitta, la prima in casa di questa stagione, contro il Cingoli, maturata a fil di sirena, dopo che la sua squadra era stata sempre in vantaggio, mister Loviglio si aspettava una reazione d’orgoglio dai suoi giocatori, reazione che, però, anche a causa della forza degli avversari non è arrivata.
La Pallamano Altamura rimane in partita solo nei minuti iniziali quando capitan Baldassarra risponde alle offensive biancoverdi. Poi, il Noci opera un primo allungo e quando sono passati venti minuti di gioco il tabellone il punteggio è già sul 13 a 5. A questo punto il tecnico biancoverde, decide di mandare in campo le seconde linee ma l’Altamura non ne approfitta e, anzi alla pausa, è doppiata: si va al riposo con il risultato di 19 a 8.
Alla ripresa dei giochi, la Pallamano Altamura sembra essere rimasta negli spogliatoi, i giocatori altamurani sbagliano anche le cose più semplici e per la Nova Yardinia Noci è un gioco da ragazzi portare in porto la vittoria con lo schiacciante risultato finale di 34 a 18.
“Non stiamo attraversando un buon periodo di forma” – afferma Nicola Loviglio “Probabilmente con la testa eravamo ancora alla partita di sabato scorso quando abbiamo perso a fil di sirena. Oggi eravamo davvero irriconoscibili e anche se contro una squadra forte come il Noci la sconfitta era preventivabile, non mi è piaciuto il modo in cui è maturata. Eravamo partiti con l’idea di giocare la nostra partita, ma purtroppo non è andata come speravamo. Contiamo di rifarci sabato prossimo”.
In classifica, la Pallamano Altamura resta a ferma a quota sei punti, mentre le squadre che la precedono, Capua, Cingoli e Virtus Roma, prossima avversaria attesa al PalaPiccinni, vincono tutte e salgono a quota dodici. Insomma, per la squadra altamurana, serve un deciso cambio di rotta se si vuole raggiungere l’obiettivo poule promozione.

NOVA YARDINIA NOCI – PALLAMANO ALTAMURA 34 – 18 (P.T. 19-8)

NOVA YARDINIA NOCI: Ventrella, Lupo, Pulito, Ritella 1, Vanoli 1, Laera A 1 , De Giorgio 1, Santoro 3 , De Finis 8, Malena 6, Corcione 2, D’Aprile 4, Guagnano 3, Laera 4. All.: Iaia
PALLAMANO ALTAMURA: Tragni A. 1, Cornacchia 1, Baldassarra 5, Colamonaco 1 , Pallotta, Bruno 2, Fiore, Continisio, Pepe , Paolicelli 2, Loporcaro, Lanzolla, Tragni T. 3. All.: Loviglio
ARBITRI: Pinto-Coletta

Domenico Olivieri


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.