Pallamano Altamura, tutto pronto per la nuova stagione

Pallamano Altamura
Pallamano Altamura

Parte nel pomeriggio la nuova avventura dell’ASD Pallamano Altamura nel campionato di serie A2. La squadra altamurana ritrova la seconda serie nazionale dopo un anno di assenza.
E pensare che la stagione scorsa non era iniziata nel migliore dei modi. Prima la rinuncia proprio alla serie A2 e, di conseguenza l’iscrizione alla serie B, poi la prematura scomparsa di Domenico Dimarno, giovane promessa della pallamano nostrana e che proprio con la maglia della squadra altamurana si era fatto notare al grande pubblico. Nonostante ciò, la conclusione è stata trionfale, con l’accesso alla finale play off di serie B, poi persa con il Noci, che di fatto è valsa la promozione.
La sfida con i biancoverdi si riproporrà anche in questa stagione, visto che entrambe le squadre sono state inserite nel girone D, insieme a Chieti, Capua e Benevento da dove partirà la stagione della Pallamano Altamura. Dato l’esiguo numero di squadre, il calendario si svilupperà su un doppio girone di andata e un doppio di ritorno. Inoltre, data l’incertezza che regna in federazione, i meccanismi di promozione e retrocessione saranno comunicati a stagione in corso.
A livello tecnico, si parte con una novità: Nicola Loviglio, anima della pallamano altamurana, dopo aver ricoperto il ruolo di allenatore e, dalla passata stagione, anche quello di presidente, passa definitivamente dietro la scrivania, lasciando la guida tecnica al professor Gennaro Santoro. Il tecnico di origine napoletana potrà contare su una rosa che è un mix tra esperienza, rappresentata dai vari Baldassarra, Tragni, Colamonaco, Pepe, e gioventù rappresentata da un gruppo di under 18 che, però, possono vantare già alcune presenze nei campionati maggiori. L’obiettivo della squadra biancorossa è quello di ben figurare e, sopratutto, far fare esperienza ai tanti giovani presenti nel roster. Prevista, inoltre, la partecipazione ai campionati Under 18, 14 e 12.
A Benevento, però, la Pallamano Altamura ci andrà in formazione rimaneggiata, dovendo fare a meno di Baldassarra e Alberto Tragni, fermi per squalifica, ed altri giocatori assenti per problemi personali. Spazio dunque, alle giovani leve, guidate in campo dagli esperti Pepe e Colamonaco.
L’appuntamento, quindi, è per questo pomeriggio alle ore 17,00 al PalaTedeschi di Benevento. Arbitreranno Alborino e Farinaceo.

 

The following two tabs change content below.
Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Comments

comments

Domenico Olivieri

Domenico Olivieri

Erano gli anni dei "Figli dei Fiori" quando, esattamente nel 1977, nasceva Domenico Olivieri. Fin dai primi vagiti si mostrava un bambino turbolento così come lo erano quegli anni. Poi, durante l'adolescenza, inizia ad interessarsi allo sport pur non praticandone nessuno con profitto, divorando trasmissioni e quotidiani sportivi praticamente ogni giorno. Dopo la maturità, conseguita nel 1996 presso l'Istituto Tecnico Commerciale "F. M. Genco", inizia ad appassionarsi a tutto quello che riguarda la tecnologia. Poi, nel 2006, finalmente, decide di lanciarsi in prima persona nel mondo dello sport diventando addetto stampa di una squadra di calcio a 5, l'ormai defunta Avanti Delfini Altamura. Dopo due anni passa, sempre con lo stesso ruolo, tra le fila della Pellegrino Sport, altra squadra altamurana. Dal 2009 al 2011, invece, è l'addetto stampa della Tris Gravina, squadra militante nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Grazie a questa esperienza inizia la sua collaborazione con un portale di calcio a 5, diventando parte integrante dello staff. Poi le collaborazioni con Altamuralife.it, pugliacalcio24.it e calciowebdilettanti.it. e, infine, dal 2012, insieme all'amico fraterno Leonardo Loporcaro, fonda il sito www.altamurasport.it, unico portale cittadino ad occuparsi di tutto lo sport. Le sue grandi passioni, oltre allo sport e alla tecnologia, sono i libri, il cinema e i viaggi, passione, quest'ultima, che lo ha portato in giro per il mondo. Nella vita di tutti giorni, inoltre, lavora come impiegato presso una società che opera nel comparto del mobile imbottito, è felicemente sposato e papà di una bambina.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: