Pellegrino Sport era ora!

Pellegrino Sport era ora!

Pellegrino Sport C5 - Polignano 4-3La squadra altamurana ritrova i tre punti dopo più di due mesi

Ci sono voluti più di due mesi ma alla fine la Pellegrino Sport C5 c’è l’ha fatta e, battendo in casa il Polignano per 4 a 3, ha ritrovato i tre punti che le mancavano dalla partita casalinga contro il Città di Bari. Buona la prova della formazione altamurana che è riuscita a sconfiggere su un’avversaria diretta per la salvezza.
La Pellegrino Sport, reduce dalla sconfitta di misura nel campo della Fovea, deve assolutamente vincere per smuovere una classifica deficitaria e per la prima volta in stagione Mister Mascolo ha a disposizione l’intera rosa. Basile e Aruanno, così, si accomodano in tribuna mentre il quintetto iniziale è il seguente: Paolicelli, in porta, Caione centrale, Mercadante e Tancredi sulle fasce e Maiullari in avanti. Problemi diametralmente opposti per Mastrocesare con soli dieci uomini a disposizione e un quintetto iniziale composto da Pascali, Giuliani, Romanazzi, Potente e Serripierro.
Partenza bruciante da parte della Pellegrino Sport che, dopo un tentativo di Caione non andato a buon fine, passa in vantaggio al 2′ con Mercadante, bravo a superare un anniversario e a battere Pascoli con preciso rasoterra di sinistro. Il vantaggio dura solo pochi minuti perché al 5′ Serripierro ricevere palla spalle alla porta, si gira e batte Paolicelli. Il pareggio dura ancora meno: infatti immediatamente dopo la ripresa del gioco, Mercadante, il migliore tra le fila altamurane, pesca in area Caione che, con un tocco sottomisura, supera Pascali per il nuovo vantaggio. Questa volta la Pellegrino Sport è più attenta e, anzi, al 10′ si porta sul 3 a 1 grazie ancora a Mercadante che ribadisce in rete una corta respinta di Pascali su tiro di Maiullari.
Avanti di due lunghezze la Pellegrino rallenta il ritmo, il Polignano, però, non sembra in grado di approfittarne e, se si esclude uno schema su punizione al 15′ con tiro di Giuliani parato ottimamente da Paolicelli, i padroni di casa non corrono particolari rischi e, anzi, nei minuti di recupero sfiorano nuovamente il gol con Maiullari lanciato da Mercadante e fermato dalla tempestiva uscita di Centrone.
Anche la ripresa si apre sotto il segno della Pellegrino Sport con Maiullari che, dopo pochi minuti, ottimamente smarcato da Mercadante, spreca tutto calciando fuori. L’errore costa caro alla squadra altamurana che, qualche istante dopo, dopo un rinvio errato di Caione, subisce il secondo gol ad opera di Romanazzi. La Pellegrino non si scompone e nella parte centrale della frazione ha delle buone opportunità per incrementare il bottino, soprattutto con Maiullari che, però, oggi sembra essere in giornata no.
Il gol del 4 a 2 arriva comunque al 16′ grazie a Maremonti che, approfittando di una palla recuperata in zona d’attacco da Onofrio, supera Centrone. Il Polignano accusa il colpo ma al 20′ riesce ad accorciare le distanze con Serripierro che, quasi sulla linea di porta, spinge in rete un assist di Romanazzi. La partita sembra riaperta, il Polignano si lancia in attacco ma la Pellegrino Sport regge bene in difesa e, così, dopo quattro lunghissimi minuti di recupero può festeggiare la vittoria.
Nonostante i tre punti, la Pellegrino Sport rimane in quartultima posizione a otto punti di distanza dalla coppia formata da Futsal Barletta e Polignano, ma aumenta il distacco rispetto alla terzultima piazza.
Sabato prossimo la squadra altamurana sarà impegna in trasferta sul campo del Città di Andria, partita sulla carta abbastanza difficile ma non impossibile da vincere.

PELLEGRINO SPORT C5 – POLIGNANO C5 4-3

PELLEGRINO SPORT C5: Paolicelli, Moramarco, Facendola, Maremonti, Laterza, Caione, Onofrio, Mercadante, Montemurno, Maiullari, Tancredi, Crisanti. All.: Mascolo
POLIGNANO C5: Centrone, Luzzi C., Cuscito, Mezzapesa, Romanazzi, Giuliani, Serripierro, Potente, Labbate, Pascali. All.: Mastrocesare
RETI: 2′ pt Mercadante (PS), 5′ pt Serripierro (P), 5′ st Caione (PS), 10′ pt Mercadante (PS), 2′ st Romanazzi (P), 16′ st Maremonti (PS), 20′ st Serripierro (P)
ARBITRI: Alessandro Battaglia di Barletta e Tommaso Impedovo di Bari
RECUPERO: 2′ pt, 1′ st
FALLI: 4-2 pt, 4-3 st

Domenico Olivieri


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.