Prima sconfitta per la Soccer Altamura


Soccer Altamura - Arcadia Bisceglie 3-5Nel terzo turno del campionato regionale femminile, la formazione altamurana si arrende all’Arcadia Bisceglie

È l’Arcadia Bisceglie a infliggere la prima sconfitta alla Soccer Altamura per 3-5. La Soccer Altamura gioca una prima frazione del tutto disordinata e sotto tono mentre l’Arcadia entra convinta e mostra bel gioco.
Infatti, dopo quattro minuti di gioco l’Arcadia va in vantaggio: a seguito di una palla persa di Loschiavo, Pellegrino ne approfitta presentandosi a tu per tu con Dicecca e segna il goal del vantaggio ospite. Un minuto dopo La Soccer ristabilisce la parità con Pisciotta che recupera palla nella tre quarti avversaria e lascia partire un tiro che s’infila sotto il sette, pareggio che dura pochissimo perché al 7′ l’Arcadia si riporta in vantaggio con un bel duetto Divenosa -Lasala, con quest’ultima che calcia in porta da fuori aria senza lasciare scampo a Dicecca. Al 12′ l’Arcadia usufruisce di una punizione, sulla palla si presenta Pellegrino che lascia partire un tiro diretto in porta ma Dicecca è brava nella deviazione in fallo. L’appuntamento con goal per le ospiti è solo rimandato di un minuto perché al 13′ Carbone frutta una serie di rimpalli in aria di rigore altamurana e batte Dicecca.
A questo punto ci si aspetta la reazione della Soccer Altamura, è invece l’Arcadia ad aumentare il vantaggio con Lasala che calcia ancora da fuori siglando, così, il goal dell’1-4. Le padrone di casa, a questo punto, si scuotono e al 19′ si riaffacciano in aria di rigore biscegliese con un calcio d’angolo battuto da Magrino per Tota il cui tiro è deviato, al 25′ ci prova Pisciotta, in contropiede ma il suo tiro termina ancora fuori. Lo stesso pivot altamurano si ripete qualche istante più tardi senza, tuttavia, trovare fortuna e, così, il parziale si chiude con le ospiti avanti per 1 a 4.
Durante l’intervallo mister Dinardo prova a scuotere le sue ragazze predicando attenzione e più precisione sotto porta. Le parole del tecnico altamurano sono efficaci perché le biancorosse in apertura di ripresa hanno una ghiotta occasione per accorciare le distanze con Cornacchia che, tutta sola, si lascia ipnotizzare dall’estremo difensore ospite.
I primi minuti della seconda frazione sono un monologo della Soccer Altamura che, finalmente, dopo altri tentativi a vuoto, al 12′ accorcia le distanze con Santacroce che, in azione solitaria salta la difesa biscegliese e calcia in rete senza lasciare scampo al portiere. Le altamurane, però, un paio di minuti dopo, si fanno sorprendere da Pellegrino che approfitta di una rimessa laterale battuta male da Maddalena e segna il goal del 2 a 5. La Soccer Altamura ha un ultimo sussulto d’orgoglio al 23′ con Pisciotta che ruba palla e segna il goal del definitivo 3 a 5.
Termina, così, la gara con l’Arcadia Bisceglie vittorioso per 3-5. Per le ragazze di mister Dinardo resta l’amaro in bocca per essersi svegliate troppo tardi e per aver sprecato tante possibilità sotto rete.
Domenica 20 novembre per la Soccer un altro scontro importante perché arriva il Team Bisceglie, reduce da due sconfitte.

Ufficio Stampa
Soccer Altamura


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.