17 Ottobre 2021

Altamurasport

Tutto lo sport cittadino in un clik

Puglia Sport Altamura, contro il Ginosa dura solo un tempo

3 min read
<a class="jcepopup" href="http://localhost/wordpress/wp-content/uploads/2011/02/News_PugliaSport-NuovaMontalbano.jpg"><img class=" alignleft size-full wp-image-102" style="margin: 2px; border-width: 1px; border-color: #000000; float: left;" alt="PugliaSport-NuovaMontalbano" src="http://localhost/wordpress/wp-content/uploads/2011/02/News_PugliaSport-NuovaMontalbano.jpg" height="150" width="200" /></a><em>Ennesima sconfitta esterna per la Puglia Sport Altamura che non sa più vincere in trasferta</em><br /><br />Esce sconfitta anche da questo scontro diretto per la salvezza la Puglia Sport Altamura che affonda 4-1 a Laterza contro un Ginosa più voglioso dei tre punti che, però, è riuscito ad avere la meglio degli altamurani solo nel secondo tempo.<br />Parte col botto la Puglia Sport Altamura che al primo minuto va vicina al
PugliaSport-NuovaMontalbano

PugliaSport-NuovaMontalbanoEnnesima sconfitta esterna per la Puglia Sport Altamura che non sa più vincere in trasferta

Esce sconfitta anche da questo scontro diretto per la salvezza la Puglia Sport Altamura che affonda 4-1 a Laterza contro un Ginosa più voglioso dei tre punti che, però, è riuscito ad avere la meglio degli altamurani solo nel secondo tempo.
Parte col botto la Puglia Sport Altamura che al primo minuto va vicina al vantaggio, quando Ardino tira da fuori area e coglie un clamorosa quanto ormai consueta traversa. Diversa fortuna ha il Ginosa, che passa avanti al 4′ con Di Matera che raccoglie una corta respinta di Corradino su tiro da fuori di Lomagistro, e mette in rete la palla dell’1-0. La Puglia Sport Altamura ha una buona reazione che porta al pareggio, quando, al 27′ il solito Ardino coglie impreparato l’estremo difensore Larocca trafiggendolo con un tiro preciso da venti metri circa. Il pareggio degli uomini di Dibenedetto, però, dura pochissimo, infatti, soli tre minuti più tardi, al 30′ Lomagistro raccoglie un perfetto cross di Proggi da calcio piazzato e di testa mette la palla in rete alle spalle dell’incolpevole Corradino, in campo per sostituire l’influenzato Quaratino. La squadra altamurana è ancora viva e al 41′ rischia il secondo pareggio, ma, l’undicesimo legno in sette gare nega la gioia del goal a Calia, che, ancora con un tiro dalla distanza, coglie in pieno l’incrocio dei pali. Al duplice fischio arbitrale, gli jonici sono in vantaggio per 2-1.
La ripresa è a senso unico, con la Puglia Sport Altamura che cade sotto i colpi inferti da un Ginosa più tonico e concentrato. Già al 5′ la squadra allenata da mister Pizzulli chiude la gara con Basile che approfitta di un regalo di Corradino e sigla l’incredibile 3-1 dalla linea di fondo dell’area piccola. La squadra altamurana si innervosisce e comincia a perdere i pezzi, quando, al 10′, il direttore di gara mostra al neo entrato Carbonara (dura solo quattro minuti la sua gara) il cartellino rosso diretto per gioco scorretto. Il Ginosa è l’unica squadra in campo e sfiora più volte il quarto goal che non arriva solo per imprecisione degli attaccanti jonici. A due minuti dal termine, al 43′, gli uomini di Dibenedetto rimangono in nove perché Ingrosso guadagna anzitempo gli spogliatoi dopo aver colpito Perrone con una gomitata. Nel quarto minuto di recupero il poker è servito: l’altamurano Basile, ben servito in area da Perrone, sigla la sua doppietta personale mettendo alle spalle del malcapitato Corradino la rete del definitivo 4-1.
Ancora una giornata da dimenticare per la formazione altamurana che troppe volte nell’ultimo periodo è stata sin troppo sfortunata , lasciandosi, comunque, andare in atteggiamenti di nervosismo che hanno solo aumentato i già tanti problemi di formazione a cui è sottoposto ogni settimana l’allenatore Dibenedetto.
Con questa sconfitta gli altamurani rimangono a quota 27 punti al sest’ultimo posto in classifica, in piena bagarre salvezza nell’attesa del difficilissimo match di domenica prossima, quando al “Cagnazzi” sarà di scena la quinta forza del campionato Castellaneta a quota 37 e dove si deve assolutamente raccogliere qualche punto.

GINOSA – PUGLIA SPORT ALTAMURA 4-1

GINOSA: Larocca, Castellano, Casalingo, Giosuè, Pizzolla, Bozza, Proggi (20′ st Perrone), Presicci, Basile, Lomagistro (34′ st Locantore), Di Matera (15′ st Pagone). A disp.: Martino, Papapietro, Zicari, Orfino. All.Pizzulli
PUGLIA SPORT ALTAMURA: Corradino, Traetta (6′ st Cannito), Ragone (32′ st Manicone), Sciolis, Rifino (6′ st Carbonara), Maremonti, Ardino, Ingrosso, Caputo, Ameruoso, Calia. All. Dibenedetto
MARCATORI: 4 pt Di Matera (G), 27′ pt Ardino (A), 30′ pt Lomagistro (G), 5′ st Basile (G), 49′ st Basile (G)
ARBITRO: Lemma di Barletta
AMMONITI: Castellano, Pizzolla, Presicci e Di Matera (G), Traetta, Caputo e Ameruoso (A)
ESPULSI: Carbonara e Ingrosso (A)

Leonardo Loporcaro

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rispondi