Puglia Sport Altamura, pesante sconfitta a Carovigno

Carovigno-PugliaSportNiente da fare per la squadra altamurana, travolta a Carovigno per 4 a 0

Non riesce il miracolo alla Puglia Sport Altamura che, dopo aver imposto il pari alla prima della classe, Virtus Bitritto, era impegnata in trasferta sul campo del Carovigno Calcio, squadra che occupa, invece, la piazza d’onore. La formazione altamurana, ancora falcidiata delle assenze, ha dovuto alzare bandiera bianca sotto i colpi dei brindisini che, con un perentorio 4 a 0, si sono riscattati dalla sconfitta di Taranto contro il Paolo VI.
Mister Dibenedetto si presenta in quel di Carovigno dovendo rinunciare a Cannito e Tragni, fuori per squalifica e al bomber Ameruoso. Unica nota lieta il recupero di Domenico Manicone a centrocampo. Pronti via e i padroni di casa si lanciano in attacco con Quaratino che già al 3′ è chiamato all’intervento su tentativo di Caraccio. La formazione altamurana è in balia degli avversari e incapace di articolare la più semplice delle azioni e, così, al 15′ è costretta a capitolare sotto i colpi di Semeraro che al 23′ replica portando i suoi avanti di due goal. Per la Puglia Sport, niente da segnalare se non un malore accusato da Calia, il più intraprendente tra le fila altamurane, che si accascia in mezzo al campo. Pronto l’intervento dei sanitari presenti a bordo campo con il giocatore altamurano che, se pur sostituito da Benigno, può lasciare il campo sulle proprie gambe.
Nella ripresa il tema tattico non cambia e al quarto d’ora Semeraro confeziona la sua personale tripletta con un colpo di testa su cross di Petrachi che non da scampo a Quaratino. A questo punto i padroni di casa sembrano appagati e, complice, il primo caldo di stagione, allentano la presa, senza, tuttavia, doversi preoccupare della reazione altamurana che, in pratica, non c’è. Al 77′, anzi, sono sempre i padroni di casa e mettere il sigillo sulla partita con la quarta marcatura, questa volta, con Bolognese, ancora di testa e sempre su cross di Petrachi. Il goal del difensore brindisino chiude virtualmente la partita che si conclude senza altri episodi da segnalare.
La Puglia Sport con questa sconfitta rimane in quintultima posizione con due punti di vantaggio sulla quartultima piazza occupata dall’Egleas Triggiano che, però, ha disputato un partita in meno. Uniche note positive il pareggio del Cisternino e la sconfitta del Ginosa che sono le due più immediate inseguitrici della formazione altamurana.
Domenica prossima, intanto, altra partita che, almeno sulla carta, sembra proibitiva per gli altamurani: al “Cagnazzi” arriva il Cellamare 2005, squadra in piena lotta play-off.

CAROVIGNO CALCIO – PUGLIA SPORT ALTAMURA 4-0

CAROVIGNO CALCIO: Palma, Spinelli, Comes, Bolognese, Maggipinto, Solimeno, Marinosci, Petrachi, Semeraro (30′ st Sacchi), Caraccio, Sanna (18′ st Manograssi). Al.: Scarongella
PUGLIA SPORT ALTAMURA: Quarantino, Maremonti, Ferrandina, Incampo, Traetta (28′ pt Carbonara), Caputo, Ardino, Manicone D., Calia (28′ pt Benigno), Ingrosso, Manicone N. (20′ st Sadone) All.: Dibenedetto
MARCATORI: 15′ pt Semeraro (C), 23′ pt Semeraro (C), 15′ st Semeraro (C), 32′ st Bolognese (C)
ARBITRO: Nobile di Taranto
AMMONITI: Petrachi (C), Manicone D. (PS)

Domenico Olivieri

The following two tabs change content below.
Avatar

La redazione

Avatar

Ultimi post di La redazione (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: