21 Ottobre 2021

Altamurasport

Tutto lo sport cittadino in un clik

Puglia Sport Altamura, seconda sconfitta consecutiva

4 min read
<a class="jcepopup" href="http://localhost/wordpress/wp-content/uploads/2011/01/News_PugliaSport-SportNoci.jpg"><img class=" alignleft size-full wp-image-99" style="margin: 2px; border-width: 1px; border-color: #000000; float: left;" alt="PugliaSport-SportNoci" src="http://localhost/wordpress/wp-content/uploads/2011/01/News_PugliaSport-SportNoci.jpg" width="200" height="150" /></a><em>Continua il momento negativo per la squadra altamurana, sconfitta in casa dal Noci</em><br /><br />Doveva essere la partita del riscatto quella che vedeva la Puglia Sport Altamura ospitare al "Cagnazzi" lo Sport Noci per la 18^ giornata del campionato di 1^ categoria. La formazione altamurana, reduce dalla sorprendente sconfitta in quel di Cisternino, non è però riuscita nel suo intendo, uscendo sconfitta con il punteggio finale di 1 a 0. Ancora una prestazione incolore per la squadra altamurana che,
PugliaSport-SportNoci

PugliaSport-SportNociContinua il momento negativo per la squadra altamurana, sconfitta in casa dal Noci

Doveva essere la partita del riscatto quella che vedeva la Puglia Sport Altamura ospitare al “Cagnazzi” lo Sport Noci per la 18^ giornata del campionato di 1^ categoria. La formazione altamurana, reduce dalla sorprendente sconfitta in quel di Cisternino, non è però riuscita nel suo intendo, uscendo sconfitta con il punteggio finale di 1 a 0. Ancora una prestazione incolore per la squadra altamurana che, nonostante due terzi di gara giocati in superiorità numerica, non è riuscita a ribaltare lo svantaggio iniziale.
Mister Dibenedetto, in tribuna a causa di un squalifica, schiera tra i pali Quaratino, con Lagreca out a causa dei postimi di un’influenza, mentre in posizione mediana torna a farsi vedere Stolfa, reduce da un lungo infortunio. In avanti la solita coppia formata Da Ameruoso e Incampo. Il tecnico ospite Perillo, anche lui squalificato, risponde con il solito 4-4-2 con Salamida e Paragò a cercare di dare fastidio alla difesa altamurana. L’inizio di partita è molto tattico, con il gioco che si sviluppa soprattutto a centrocampo. Per la prima azione degna di nota si deve attendere fino al 15′ quando Quaratino esce dall’area e, con un rinvio sbilenco, mette la palla sui piedi di Notarnicola che da metà campo tenta la prodezza balistica con un pallonetto che si spegne a lato di un paio di metri. Gli ospiti sembrano più in palla rispetto alla Puglia Sport che, al primo vero pericolo, si trova sotto: angolo dalla destra di Sciacca, parabola tagliata al centro dell’area allungata da un difensore altamurano sul secondo palo dove Salamida è libero di insaccare di testa. La Puglia Sport, già a corto di idee, accusa il colpo tanto che la sua reazione è tutta in un colpo di testa mandato malamente a lato da Incampo che non riesce a girare bene una punizione dalla tre quarti di Caputo. La partita stenta a decollare ma, sul finire della prima frazione, siamo al 41′, ecco un episodio che potrebbe cambiare la partita: il capitano degli ospiti, Giacovazzo commette fallo di mano rimediando il secondo giallo della sua partita che lo manda anzitempo negli spogliatoi. La Puglia Sport, subito dopo, ha una buona opportunità con Laurieri che, con un diagonale da appena dentro l’area, sfiora il palo alla destra di Netti.
La seconda frazione inizia con una novità tra le fila della Puglia Sport con Traetta che rileva Stolfa e si va a posizionare a destra della linea difensiva con Cannito spostato al centro e Ragone nell’inedito ruolo di attaccante aggiunto. La Puglia Sport sembra essere scesa in campo con un atteggiamento più propositivo e dopo soli due minuti si fa vedere dalle parti di Netti con un tiro dai venti metri di Laurieri ben bloccato dall’estremo difensore nocese. Al 14′ la Puglia Sport costruisce un’altra buona azione con Carbonara che, lanciato sulla destra da Manicone, entra in area supera un avversario e tenta il tiro sul secondo palo con Netti che però è bravo ad alzare sopra la traversa. Ormai si gioca solo nella metà campo del Noci che però fa buona guarda e, anzi al 25′, sfiora addirittura il goal del raddoppio con una punizione dai venti metri di Sciacca, deviata in angolo da un prodigioso intervento di Quaratino. La Puglia Sport è padrona del campo ma assolutamente inconcludente negli ultimi sedici metri, la difesa ospite regge bene e così si arriva nei minuti di recupero con gli altamurani ancora sotto di un rete. Le ultime speranze per la formazione altamurana sono affidate ad una punizione dal limite dell’area affidata al destro di Manicone che ci mette tanta potenza ma poca precisione con la palla che termina alta sulla traversa.
La Puglia Sport, nonostante tanta buona volontà, deve rimandare l’appuntamento con la vittoria che ormai manca da troppo tempo. La formazione altamurana, ancora una volta, ha lasciato a desiderare soprattutto sul piano del gioco mostrando poche idee e per di più confuse. A sua parziale discolpa l’impossibilità di avere a disposizione, soprattutto negli ultimi mesi, l’intera rosa a disposizione con mister Dibenedetto che si è dovuto reinventare l’undici iniziale ad ogni partita.
Con questa sconfitta la Puglia Sport Altamura viene risucchiata nelle zone pericolanti della classifica anche se la zona play-off non è poi così distante. Adesso l’importante è ritrovare la vittoria e domenica prossima l’occasione è di quelle ghiotte: la squadra altamurana andrà a far visita all’Eagles Triggiano che con 12 punti è relegata in ultima posizione.

PUGLIA SPORT ALTAMURA – SPRT NOCI 0-1

PUGLIA SPORT ALTAMURA: Quaratino, Cannito, Ragone (18′ st Rifino), Stolfa (1′ st Traetta), Sciolis, Dambrosio, Laurieri (8′ st Carbonara), Manicone, Ameruoso, Caputo, Incampo. A disp.: Lagreca, Maino, Maremonti
SPORT NOCI: Netti A., Recchia, Palmisano, Notarnicola, Panarese, Ritella, Gentile, Giacovazzo, Salamida, Paragò, Sciacca (41′ st Roberto). A disp.: Paolillo, Schiavone, Netti G., D’Onghia, Casta, Lippolis
MARCATORI: 23′ pt Salamida (N)
ARBITRO: Sig. Traisci (sez. Foggia)
AMMONITI: 25′ pt Sciolis (PS), 27′ st Caputo (PS), 30′ st Paragò (N), 42′ st Ameruoso (PS)
ESPULSI: 32′ pt Giacovazzo (N) per doppia ammonizione
RECUPERO: 2′ pt, 5′ st.

Domenico Olivieri

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rispondi