Puglia Sport, nuova stagione e nuovi obiettivi

DibenedettoDopo l’ultima, tribolata, stagione la compagine altamurana è pronta a ripartire con rinnovate ambizioni

Ci eravamo lasciati con una salvezza raggiunta per il rotto della cuffia e con tante nubi all’orizzonte che non lasciavano presagire nulla di buono. A distanza di qualche mese sembra essere tornato il sereno in casa Puglia Sport Altamura che domenica prossima inaugura la stagione 2011/2012 con la partita di andata del primo turno di Coppa Puglia.
Cos’è cambiato nel volgere di cos’ poco tempo? Semplice: nuove risorse economiche, risorse garantite da uno sponsor importante che, dopo alcuni anni di assenza dal panorama sportivo altamurano, ha deciso di legare la propria immagine a quella della Puglia Sport con un progetto pluriennale. Per chi ancora non lo sapesse, si stratta di un gruppo operante nel settore dell’abbigliamento con a capo il vulcanico Emanuele Salvagiulo. Il neo sponsor garantirà alla società presieduta da Giovanni Ferrandina un budget importante con due obiettivi dichiarati, la promozione nella categoria superiore e diventare la squadra di riferimento per il calcio cittadino.
I dirigenti altamurani non sono stati di certo a guardare e, grazie alle importanti risorse economiche a disposizione, sono riusciti a piazzare diversi colpi di mercato. Sono arrivati, in ordine sparso, gli attaccanti Marsico e Sparapano, provenienti rispettivamente dallo Scanzano e dal Santeramo, il centrocampista ex Real Altamura Tassielli, l’altro centrocampista Damiani, nella scorsa stagione a Polignano, Bonasia, attaccante proveniente da Triggiano, De Ceglie e Ferrorelli, centrocampista e attaccante ex Acquaviva e il portiere Bellocchio, nell’ultima stagione a Gravina. Inoltre sono aperte le trattative con altri giocatori che dovrebbero rendere ancor più competitiva una rosa già importante.
Poche, le conferme rispetto alla passata stagione: Laurieri, Ragone, Manicone, Stolfa e Ardino. Per la panchina, è stata rinnovata la fiducia al mister storico della Puglia Sport, Leo Dibenedetto, figlio d’arte che quest’anno con la squadra che avrà a disposizione, almeno sulla carte, ha una grande opportunità per scrollarsi di dosso l’importante eredità.
La Puglia Sport è già al lavoro da un paio di settimane e, in vista dell’imminente debutto in Coppa, in trasferta a Bitetto contro il Real Sannicandro, ha potuto testare la condizione nell’amichevole disputatasi ieri contro il Real Gioia, squadra di 2^ categoria. 2 a 1 il risultato finale per gli altamurani che sono andati in goal con Damiani e Ardino.
Un’altra notizia importante, questa volta proveniente dalla FIGC Puglia, riguarda la composizione dei gironi del campionato di 1^ categoria. Il comitato regionale, infatti, a seguito di alcune rinunce e conseguenti ripescaggi, ha ridisegnato i tre gironi, dirottando la squadra altamurana e il Gravina Calcio nel girone B, riservato alle squadre della provincia di Bari e Taranto. Davvero un’ottima notizia per la Puglia Sport che non dovrà più sobbarcarsi le lunghe trasferta nel foggiano.
Infine, come disposto da una delibera dell’amministrazione comunale, la Puglia Sport disputerà le proprie partite interne allo stadio “D’Angelo” di Altamura, anche se il debutto, interno, in campionato, previsto per domenica 18 settembre contro il Palagiano, dovrebbe giocarsi su un altro terreno di gioco a causa dei lavori che stanno interessando il campo sportivo altamurano, lavori che dovrebbe terminare non prima della fine di ottobre.
Nonostante ciò, le premesse per disputare una buona stagione ci sono tutte. La speranza degli sportivi altamurani è che alle parole possano seguire i fatti e che il giocattolo non si rompa alle prime difficoltà, come già successo un passato recentissimo.

Domenico Olivieri

The following two tabs change content below.
Avatar

La redazione

Avatar

Ultimi post di La redazione (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: