8 Dicembre 2021

Altamurasport

Tutto lo sport cittadino in un clik

Real Altamura, esonerato Caricola

2 min read
<a class="jcepopup" href="http://localhost/wordpress/wp-content/uploads/2011/02/News_RealAbrescia.jpg"><img class=" alignleft size-full wp-image-136" style="margin: 2px; border-width: 1px; border-color: #000000; float: left;" alt="RealAbrescia" src="http://localhost/wordpress/wp-content/uploads/2011/02/News_RealAbrescia.jpg" width="200" height="150" /></a><em>Il tecnico barese paga per i pessimi risultati ottenuti nelle ultime giornate</em><br /><br />Dopo la sconfitta di ieri contro il Torremaggiore, i dirigenti del Real Altamura, a seguito di una riunione tenutasi nel pomeriggio, hanno deciso di sollevare dall'incarico l'allenatore Domenico Caricola. Il tecnico barese paga per i pessimi risultati ottenuti nelle ultime tre giornate, due pareggi e una sconfitta, che hanno fatto ulteriormente allontanare la squadra bianco-rossa dalla testa della classifica.
RealAbrescia

RealAbresciaIl tecnico barese paga per i pessimi risultati ottenuti nelle ultime giornate

Dopo la sconfitta di ieri contro il Torremaggiore, i dirigenti del Real Altamura, a seguito di una riunione tenutasi nel pomeriggio, hanno deciso di sollevare dall’incarico l’allenatore Domenico Caricola. Il tecnico barese paga per i pessimi risultati ottenuti nelle ultime tre giornate, due pareggi e una sconfitta, che hanno fatto ulteriormente allontanare la squadra bianco-rossa dalla testa della classifica. Insieme a Caricola vanno via anche l’allenatore dei portieri, Filippo Di Bartolomeo, e il preparatore atletico, Riccardo Verderosa.
Sempre nel corso della stessa riunione i dirigenti bianco-rossi hanno deciso di affidare la conduzione tecnica della squadra, fino al termine della stagione, a Saverio Abrescia. Nato ad Altamura 47 anni fa, Abrescia vanta un glorioso passato da portiere, prima nelle giovanili del Bari e poi con la maglia dell’US Altamura con la quale ottenne, nell’ormai lontano 1989, la prima, storica promozione, in serie C2.
Dopo aver smesso i panni del giocatore, Abrescia si è dedicato alla carriera da allenatore che lo ha visto accomodarsi sulle panchine di Molfetta, Ruvo, NPS Altamura, Real Altamura e Tricarico. Alla guida di quest’ultima società, in seguito diventata Fortis Murgia, il tecnico altamurano ha vinto il campionato di Promozione Lucana e l’anno successivo è riuscito ad ottenere buoni risultati anche in Eccellenza. Poi, con il trasferimento della squadra a Matera, Abrescia è stato sollevato dall’incarico e da ormai due stagioni si dedica esclusivamente ad allenare i giovani, almeno fino ad oggi.
Al tecnico altamurano, che già domani dirigerà il primo allenamento sulla nuova panchina, anche se per lui si tratta di un ritorno con i colori del Real Altamura, la società, sfumato il primo posto, ha chiesto di guidare la squadra al miglior piazzamento in zona play-off.

Domenico Olivieri

Allegati

Rispondi