Real Altamura, sospeso il derby con il Santeramo

RealAltamura-SanteramoIl derby della Murgia sospeso a meno di un quarto d’ora dalla fine

Reduce dal pareggio di Mola, il Real Altamura per il primo turno del girone di ritorno affrontava un’altra trasferta, questa volta sul campo del Santeramo per un derby della Murgia che si preannunciava molto equilibrato. Così è stato, almeno nel punteggio, ma forse si è andati oltre con il direttore di gara che si è visto costretto a sospendere la partita quando mancava meno di un quarto d’ora alla fine della partita, con i realini comunque in vantaggio per 2 reti ad 1. Ma andiamo con ordine.
Mister Caricola per questa delicatissima sfida si affida per nove undicesimi alla formazione mandata in campo giovedì scorso, uniche eccezioni quelle di Abruzzese che riprende il suo porto al centro della difesa al posto di Angelico e di Petaroscia schierato dal primo minuto al posto di De Francesco. Il Real mette subito le cose in chiaro e nei primi frangenti di partita va vicino al vantaggio, prima con Doria che da pochi passi calcia fuori e poi con D’Introno che da ottima posizione perde l’attimo giusto. La partita è abbastanza equilibrata e alla mezzora, inaspettatamente, è il Santeramo a passare in vantaggio: Visceglie approfitta di uno svarione difensivo della retroguardia bianco-rossa e mette alle spalle dell’incolpevole Tedesco. Il Real non si perde d’animo è sfiora ripetutamente il goal del pareggio in almeno tre occasioni con Ricci, D’Introno e Doria che, con una magistrale punizione dal limite dell’area, coglie in pieno l’incrocio dei pali. La porta dei padroni di casa sembra stregata ma poi, in pieno recupero, arriva, finalmente, il meritato pareggio degli altamurani con Costanza che irrompe centralmente in area di rigore e di testa mette a segno il suo secondo goal con la maglia del Real.
Alla ripresa del gioco le due squadre si presentano in campo ridotte in dieci a seguito della doppia espulsione comminata durante l’intervallo dal direttore di gara nei confronti di Visceglie per i padroni di casa e di Doria per il Real. A risentirne maggiormente è il Santeramo che non riesce mai ad impensierire la retroguardia della squadra altamurana che anzi va vicina al vantaggio prima con Petaroscia e poi con Ricci. La partita, però, sembra inchiodata sul risultato di parità ma al 31′ il Real beneficia di un calcio di rigore per un netto fallo di mano di un difensore santermano. Sul dischetto va D’Introno che non sbaglia e mette la palla in rete. I padroni di casa tentano l’assalto finale e solo qualche istante dopo il vantaggio altamurano si fanno vedere dalle parti di Tedesco con D’Ambrosio che cade in area. Per il direttore di gara, Calvaruso di Casarano, non ci sono gli estremi per concedere il calcio di rigore a favore dei padroni di casa che, così, lo circondano. Nei concitati attimi seguenti l’arbitro, non si sa se volontariamente o meno, viene travolto da uno dei giocatori locali e, così, decide di abbandonare il terreno di gioco ravvisando che, a suo parere, non c’erano più le condizioni per terminare l’incontro, nonostante le rassicurazioni arrivate da entrambe le squadre. Il derby della Murgia si conclude, quindi, al 77′ con il risultato di 2 a 1 a favore del Real.
Con tutta probabilità in settimana arriverà il verdetto del giudice sportivo che dovrebbe decretare il 3 a 0 a tavolino a favore del Real Altamura: la squadra altamurana, con molta probabilità, sarebbe riuscita comunque a portare a casa i tre punti. Per la formazione guidata da Mimmo Caricola le buone notizie sono arrivate dagli altri campi, soprattutto da quello di Mola, con i locali che, dopo aver imposto il pari proprio ai bianco-rossi, sono riusciti a fermare anche l’Atletico Corato che comanda sempre la classifica ma con soli due punti sul Canosa e cinque sul Real Altamura.
Domenica prossima il Real Altamura, dopo due trasferte consecutive, torna al “D’Angelo” dove attende il Casamassima con la voglia di riscattare la sconfitta della partita di andata.

SANTERAMO – REAL ALTAMURA 1-2

SANTERAMO: Nettis, Bonatesta, Digirolamo, Lucarelli, Meta, Azzariti, Pagliari (65′ O. D’Ambrosio), G. Stano, A. D’Ambrosio, Visceglie, A. Stano. All.: Di Mauro
REAL ALTAMURA: Tedesco, Maurelli (69′ Siciliani), Chiaradia, Ricci, Abruzzese, Costanza (79′ De Francesco), De Cristoforo (46′ Furio), Vicenti, D’Introno, Doria, Petaroscia. All.: Caricola
MARCATORI: 30′ Visceglie (S), 49′ Costanza (RA), 76′ D’Introno (RA rig.)
ARBITRO: Sig. Calvaruso (sez. Casarano)
NOTE: durante l’intervallo espulsi Visceglie (S) e Doria (RA). Gara sospesa al 77′ per presunta aggressione all’arbitro.

Domenico Olivieri

The following two tabs change content below.
Avatar

La redazione

Avatar

Ultimi post di La redazione (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: