Real Altamura, un pareggio con molti rimpianti

PresentazioneRealIn vantaggio di due reti, la formazione altamurana si fa rimontare dal Mola

Pareggio con molti rimpianti nella prima partita del 2011 per il Real Altamura che, nella gara valida per la diciassettesima e ultima giornata di andata, non va oltre il pareggio per 2 a 2 sul campo dell’Atletico Mola, nonostante il doppio vantaggio conquistato già nel primo tempo.
La formazione biancorossa mette subito le cose in chiaro e già dalle prime battute inizia a spingere per cercare il goal del vantaggio che arriva al 10′: calcio di punizione dalla tre quarti di Maurelli indirizzato verso il centro dell’area, perentorio stacco di testa del centrale difensivo Ricci che non lascia scampo a Lovecchio. Il Real Altamura non si accontenta del vantaggio, continua a dominare la partita in lungo e in largo e così poco prima della mezz’ora arriva il goal del raddoppio grazie all’incornata vincente di D’Introno che insacca la palla sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Nella ripresa i bianco-rossi cercano di addormentare la partita ma devono subire la rabbiosa reazione dei padroni di casa dell’Atletico Mola che all’8′ riescono a rientrare in partita grazie ad un rigore molto dubbio trasformato da Portone. Il Real Altamura cerca di non scomporsi e sembra poter tranquillamente portare a casa i tre punti ma al 28′ arriva la doccia fredda per la formazione altamurana: Portone, ancora lui, sfrutta uno svarione difensivo della retroguardia bianco-rossa e, presentatosi solo davanti a Tedesco, non da scampo al portiere altamurano ristabilendo, così, la parità. Il Real Altamura incassa il colpo e cerca il forcing finale ma prima Doria e poi Ariani non riescono a concretizzare due ottime opportunità per riportarsi in vantaggio. Al triplice fischio finale, grandi proteste tra la dirigenza bianco-rossa, soprattutto all’indirizzo del direttore di gara, il sig. Lopriore, reo secondo gli altamurani di aver fischiato, soprattutto nella ripresa, a senso unico a favore dei padroni di casa, forse influenzato dal folto pubblico di casa. Ne nasce un parapiglia tra gli stessi dirigenti altamurani e i tifosi locali, volano parole grosse, tanto da costringere le forze dell’ordine ad intervenire per evitare guai peggiori.
Il Real Altamura getta al vento una vittoria che, soprattutto dopo i primi quarantacinque minuti, sembrava in cassaforte. Nella ripresa la manovra altamurana si è inceppata e, complice, una direzione di gara abbastanza discutibile e alcuni errori di troppo, la vittoria è sfumata. Il Real Altamura, con questo pareggio, vede allontanarsi la vetta della classifica, ora distante sette punti e occupata sempre dell’Atletico Corato che ha fatto suo il big match con il Canosa, ma con tutto girone di ritorno ancora da giocare nulla è precluso.
Intanto già domenica i realini hanno l’opportunità di riscattarsi con la trasferta, valida per la prima giornata di ritorno, sul campo del Santeramo, in netta ripresa, per un derby che si preannuncia molto equilibrato.

ATLETICO MOLA – REAL ALTAMURA 2-2

ATLETICO MOLA: Lovecchio, Cardone, Cacciapalgia, Mongelli, Iosche (36′ Portone), Pansini, DI Donato, Schirone, Pinto, De Tommaso, Cianci. All.: Buccolieri
REAL ALTAMURA: Tedesco, Maurelli, Chiaradia, Ricci (79′ Ariani), Angelico, Costanza (74′ Petaroscia), De Cristoforo, Vicenti, D’Introno, De Francesco (67′ Siciliani), Doria. All.: Caricola
MARCATORI: 10′ Ricci (RA), 29′ D’Introno (RA), 53′ Portone (AM rig.), 73′ Portone (AM)
ARBITRO: Sig. Lopriore (sez. Foggia)

Domenico Olivieri

The following two tabs change content below.
Avatar

La redazione

Avatar

Ultimi post di La redazione (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: