Seconda Categoria Girone B: il punto


Sporting Altamura - Atletico MolaTOP & FLOP a cura della redazione – il punto sulla giornata

Questa 23^ giornata del campionato di seconda categoria girone B presentava come big match, di scena al Principe di Piemonte di Triggiano, la sfida della squadra di casa, l’Arcobaleno, contro il Molfetta, partita vinta per 2-1 dai padroni di casa e che ha permesso ai triggianesi di riacciuffare il 5^ posto sinonimo di play-off. Nella parte bassa spicca la vittoria casalinga del Castellana ai danni della Romania BAT. Di seguito gli altri risultati di questa giornata: SannicandroCarbonara 2-4, LaterzaCorato 1-1, ConversanoUltrattivi 4-1, CisterninoPalo 1-0, FasanoMargherita 4-1.

TOP
Triggiano: i ragazzi dell’Arcobaleno non sbagliano il sorpasso e vincono per 2-1 contro la Virtus, in un match che si presentava come un importante scontro diretto. I ragazzi di mister De Bellis ora devono guardarsi alle spalle, gli avversari attendono un loro passo falso.
Cisternino: i giallorossi di mister Convertini portano a casa 3 punti fondamentali per la rincorsa salvezza stendono con un secco 1-0 il Palo, 4^ in classifica. I brindisini stanno dimostrando di poter mettere a segno importanti vittorie fra le mura del Comunale.
Castellana: la Virtus sembrava aver il destino già scritto, in realtà non è così. La classifica parla di un solo una distanza dai play-out e può tentare di giocarsi le sue carte nella lotteria salvezza a fine campionato.

FLOP
Molfetta: perde un importante scontro diretto che avrebbe potuto consentirgli di allungare appunto sul Triggiano e mettere una mezza ipoteca sui play-off, così non è stato. Questa sconfitta porta fuori dai play-off la squadra di mister Mininni, ora costretta ad inseguire gli avversari che distano pochissimo, solo un punto.
Romania BAT: la sfilza di dimissioni rassegnate in settimana da staff tecnico e dirigenza, raccontata in questi giorni dai nostri collaboratori, sicuramente pesa psicologicamente sulla squadra andriese che perde un importante scontro diretto a Castellana. La retrocessione dista solo un punto: occhio alle spalle! Questa squadra ha dimostrato di saper fare bene, i risultati devono ricominciare a ripresentarsi.
Palo: sconfitta in quel di Cisternino che non pesa più di tanto per i ragazzi di mister Liso che non si vedono scavalcare dai diretti avversari ma perdono una buona occasione per continuare a lasciare invariate le distanze sulle squadre che la precedono.

Pugliacalcio24.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.