Serie C1 Calcio a 5, ruvesi in gran spolvero


Calcio a 5Canosa e Cassano su, Azetium e Pellegrino faticano

Con la Futsal Cisternino che ormai non fa più notizie con le sue vittorie imponenti e convincenti, la grande protagonista del tredicesimo turno di Serie C1 è la Givova Ruvo che sbanca con un perentorio 8-2 il campo dell’Azetium Rutigliano e, soprattutto, stacca in classifica il Thuriae conquistando il secondo posto in solitaria. A pochi giorni dall’accesso in finale di Coppa Italia proprio di Cisternino e Ruvo, dunque, la sfida si ripete anche in campionato con Magurean (poker per lui), Lavolpicella (tripletta) e Gadaleta che suonano la carica in casa neroazzurra. Per l’Azetium, invece, una nuova sconfitta (non sono bastate le reti di Espina e Mineccia), in attesa di poter ufficializzare i primi movimenti del mercato di riparazione.
Come già anticipato, quindi, il Thuriae inciampa a Capurso al termine di una sfida belle e avvincente, in cui non sono mancate le emozioni e i momenti ad alta tensione. Di De Mola, Albanese (doppietta per entrambi), Squeo, Biacino e Trofeo da una parte, e Cosola, Lovecchio (due gol a testa anche per loro) e Lomele le firme su un match che perlomeno ha scaldato il “cuore” all’infreddolito pubblico di Capurso. Continua, intanto, la favola dello Sporting Club Grotte da ieri nuovamente a ridosso della altissima classifica, mentre torna a vincere anche il San Rocco Ruvo che batte di misura il Margherita grazie a Ciliberti e Campanale, che rendono vana la segnatura del dauno Tiritiello. Sorridono anche Futsal Canosa e Torre Rossa con i primi che sbancano San Pietro Vernotico per 7-2, merito delle reti di Capozzi (quattro gol all’esordio con la nuova maglia), Cervello, Di Palma e Caputo, e i secondi che condannano l’Adelfia ad un nuovo ko dopo quello rimediato in settimana in Coppa.
In coda, infine, non riesce l’impresa alla Pellegrino Sport, battuta anche da un’Atletico Cassano trascinato da Anastasia, Casalino e Petta, bravi a timbrare il cartellino nel 5-2 finale. Ai murgiani non bastano i gol di Moramarco e Falcicchio.

Locasport.it

La sfida a distanza tra Richard Smith Cisternino e Givova Ruvo, si raddoppia. Le due compagini, prima e seconda nella classifica di serie C1, con 8 punti di vantaggio a favore dei giallorossi, e prossime sfidanti nella finale di coppa Italia del prossimo 17 Dicembre, adesso vedono i propri goleadors sfidarsi a distanza anche nella classifica dei marcatori.
Cainan De Matos, pivot brasiliano della Richard Smith, contro Tiberiu Magurean, ala rumena del Givova Ruvo. Il numero 3 giallorosso continua la sua volata in testa alla graduatoria dei bomber, e con la doppietta messa a segno nell’ultimo turno sul campo dell’Effe.Gi. Castellana, sale a quota 25. Staccato di 6 reti ecco il numero 14 nerazzurro, autore di un poker sul campo del fanalino di coda Rutigliano.
Sul gradino più basso del podio, torna in solitaria Luca Albanese, pivot classe ’91 del Capurso, il quale ha firmato una doppietta nel successo casalingo dei “bulldogs” contro il Turi.
Appaiati, alle sue spalle, con 17 reti, ci sono il capitano della Richard Smith, Danilo Baldassarre, assieme a Di Palma del Canosa e Cassone del Castellaneta.

25 goal: Cainan De Matos (Futsal Cisternino)
19 goal: Magurean (Givova Ruvo)
18 goal: Albanese (Futsal Capurso)
17 goal: Di Palma (Futsal Canosa) , Baldassare (Futsal Cisternino), Cassone (Jonny Frog Castellaneta)
15 goal: Giampaolo   (Effe.Gi.Castellana), Donno (Jonny Frog Castellaneta), Cosola (Thuriae), Tomassini   (Torre Rossa Taranto)
13 goal: Acquaviva (Futsal Margherita) 
12 goal: Cervello   (Futsal Canosa), Rambaldi (Torre Rossa Taranto)

Futsalcisternino.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.