Sporting Altamura, ecco i primi colpi di mercato

SportingAltamuraA pochi giorni dall’esordio in Coppa Italia, la squadra altamurana inizia a prendere forma

Seppur partita con una settimana di ritardo, prosegue senza sosta la preparazione atletica dello Sporting Altamura che, anche a livello societario, sembra essersi definitivamente messo alle spalle tutti i problemi che lo avevano condizionato in questo precampionato. La squadra messa a disposizione del nuovo allenatore, Angelo Terracenere, inizia ad avere una sua fisionomia.
Della vecchia squadra è rimasto, almeno per il momento, soltanto capitan Vicenti più qualche giovane di belle speranze, tanti, invece i volti nuovi che il direttore sportivo Miccoli è riuscito a portare ad Altamura: D’Elia, portiere proveniente dal Polignano, l’attaccante Marano, la passata stagione a Mottola, Schirone, difensore esterno di fascia sinistra che l’anno scorso ha vestito la maglia del Bisceglie in Eccellenza, Faccitondo, altro difensore esterno conosciuto molto bene ad Altamura per i suoi trascorsi nella Libertas Bitonto e Dibenedetto, difensore centrale proveniente dall’ex Fortis Murgia, oggi Irsinese-Matera, che ritorna a indossare la maglia biancorossa già vestita due stagioni fa. Tesserati anche due under, Rifino e Direnzo, provenienti dalla squadra allievi del Bari.
La dirigenza altamurana, comunque, sta continuando a lavorare per rendere ancor più competitiva la squadra e nei prossimi giorni non sono esclusi ulteriori colpi di mercato. Bisognerà, però, fare in fretta perché già domenica è in programma l’andata del primo turno di Coppa Italia con lo Sporting Altamura che in un primo momento avrebbe dovuto ospitare il Minervino. I dirigenti altamurani sono però riusciti ad ottenere l’inversione dei campi, con andata da giocarsi a Minervino e ritorno in casa anche se, per quella data, il “D’Angelo”, in questi giorni oggetto di lavori di ristrutturazione, potrebbe non essere disponibile.
Oltre la partita di Coppa Italia sono in serio pericolo anche le prime gare interne di campionato (lo Sporting Altamura esordirà in trasferta a Lucera contro il Torremaggiore) perché i lavori al campo sportivo altamurano dovrebbero protrarsi, se tutto va bene, fino alla fine di ottobre. A questo punto un domanda nasce spontanea: la promessa fatta dall’amministrazione comunale che aveva garantito la conclusione dei lavori in tempo utile per l’inizio dei campionati che fine a fatto?
Per fortuna domenica ritorna il calcio giocato e, dopo un’estate di incertezze è dubbi, è già qualcosa. Lo Sporting Altamura, dal canto suo, è chiamato a confermare il risultati della passata stagione, anche se non sarà facile.

Domenico Olivieri

The following two tabs change content below.
Avatar

La redazione

Avatar

Ultimi post di La redazione (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: