Sporting Altamura, pareggio a reti bianche

Sporting Altamura, pareggio a reti bianche

Sporting Altamura - Rinascita Rutiglianese 0-0La formazione altamurana fermata in casa dalla Rinascita Rutiglianese

Continua il momento negativo dello Sporting Altamura che, nella partita casalinga valida per la 31^ giornata del campionato pugliese di Promozione, non va oltre il pareggio per 0 a 0 contro la Rinascita Rutiglianese. Partita abbastanza noiosa quella andata in scena in un “D’Angelo” finalmente soleggiato, ravvivata soltanto nella ripresa da alcune decisioni discutibili della terna arbitrale.
Lo Sporting Altamura, cui la vittoria manca dall’inizio di marzo, scende in campo senza il difensore centrale Dibenedetto, fermato da un infortunio e in panchina per onor di firma, sostituito da Varisco. In panchina si accomoda anche capitan Vicenti, mentre non è tra i convocati Cannito, alle prese con una contrattura. In attacco si rivede la coppia formata da Pinto e Crupi, con De Tommaso e Alosio larghi sulle fasce. Gli ospiti scendono in campo con una sola novità di formazione rispetto alla vittoriosa partita con il Polimnia con Avvantagiati che, a centrocampo, prende il posto di D’Addiego.
Inizio di partita abbastanza blando su entrambi i fronti, poi al 16′ Aloisio cerca il primo break quando parte dalla fascia destra, si accentra, supera anche il portiere ma, poi, al momento del tiro perde l’equilibrio e calcia alto.
Lo Sporting Altamura, pur mantenendo una sterile iniziativa, non riesce a pungere, gli ospiti non soffrono più di tanto ma, allo stesso tempo, non si fanno quasi mai vedere dalle parti di D’Elia. Fatto sta che la partita va avanti tra gli sbadigli, poi, al 34′, ci pensa ancora Aloisio a ridestare gli animi quando se ne va sulla sinistra, entra in area e serve all’indietro Pinto che cerca il tiro di precisione ma, se pur di poco, non inquadra la porta.
La ripresa è leggermente più movimentata rispetto alla prima frazione e, infatti, al 12′, gli ospiti si fanno vedere in avanti con un tiro dal limite dell’area di Summaria che termina di poco alto. Un minuto dopo la Rutiglianese si ripete con Tenzone che chiama D’Elia alla deviazione in angolo. A questo punto si sveglia lo Sporting che al 16′ costruisce l’occasione più limpida: angolo di Di Bari, testa di Cantatore, deviazione di un difensore e parata d’istinto di Cofano. Al 18′ Di Bari con una punizione dalla tre quarti, trova la testa di Pinto che colpisce centralmente consentendo all’estremo difensore ospite di bloccare la palla, al 24′ Di Bari ci prova in prima persona con una punizione dai venti metri sulla quale Cofano ci mette i pugni.
Lo Sporting Altamura continua ad attaccare a testa bassa ma i suoi attaccanti sono spesso colti in fuorigioco, poi, quando riescono a eluderlo, ci si mette la terna arbitrale che alla mezz’ora ferma un’azione dei biancorossi, andati in goal, nonostante il passaggio di Pinto De Tommaso per Pinto fosse all’indietro. Su questo episodio dubbio si chiude, in pratica, la partita perché la formazione altamurana, nonostante tanta buona volontà non riesce a combinare niente di buono.
Con questo pareggio lo Sporting Altamura perde ulteriore terreno rispetto al San Severo, vittorioso a Bovino, ma riacciuffa, in terza posizione, il Casamassima che, abbastanza a sorpresa, è stato battuto, in trasferta, dall’Ascoli Satriano.
Domenica si chiude il trittico di partite in otto giorni con lo Sporting Altamura impegnato in trasferta sul campo della Nuova Andra. Sarà l’occasione buona per ritornare alla vittoria? Staremo a vedere.

SPORTING ALTAMURA – RINASCITA RUTIGLIANESE 0-0

SPORTING ALTAMURA: D’elia, Chimenti, Sant’Elia, Rifino, Cantatore, Varisco, Aloisio, Di Bari, Pinto, De Tommaso, Crupi (22′ st Vicenti). A disp.: Picerno, Malo, Pestrichella, Dileo, Martelli, Dibenedetto. All.: Terracenere
RINASCITA RUTIGLIANESE: Cofano, Proscia, Carducci, Ettorre, Gentile, D’Addiego (34′ st Nasca), Avvantagiati (41′ st Dellino), Barbati, Pica, Tenzone, Summaria (15′ st Di Donato). A disp.: Iacobellis, Aufieri, Lieggi, Gesuito. All.: Petruzzi
ARBITRO: Giangregorio di Molfetta
AMMONITI: Rifino, Cantatore, Di Bari, Pinto (SA), Nasca, Barbati (RR)
RECUPERO: 3′ pt, 3′ st

Domenico Olivieri

{phocagallery view=categories|imagecategories=1|imagecategoriessize=0|hidecategories=1,44,61,60,62,118,54,55,57,86,111,45,48,47,36,50,76,56,77,58,59,63,74,83,84,87,88,89,99,95,96,100,98,102,107,103,104,108,109,110,116,117,46,37,49,53,75,73,65,64,71,78,79,80,81,85,93,97,101,113,114,115,66,67,72,82,90,105,106,112,120,51,52,70,119,121,68,69,94,43,25,28,26,29,27,2,3,4,7,8,9,10,16,15,30,32,33,34,35,5,11,12,17,18,19,20,21,22,23,24,13,14,31,38,39,40,41,42,6,91,92}


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.