Sporting Altamura, si parte con un pareggio

Minervino Murge - Sporting AltamuraAlla prima ufficiale, buon pareggio esterno per i biancorossi

È partita con un pareggio la stagione 2011/2012 dello Sporting Altamura. La squadra biancorossa, impegnata in quel di Minervino per l’andata del primo turno della Coppa Italia di Promozione, impatta per 1 a 1, risultato buono se si considera che la squadra fosse ancora incompleta e imbottita di giovani.
Mister Terracenere, che segue i suoi dalla tribuna, deve fare di necessità virtù, schierando una formazione molto sperimentale con un duo d’attacco formato da Marzano e Tarricone, supportato sulle fasce da Pasculli e De Tommaso, ultimo arrivato in casa Sporting.
La formazione altamurana parte bene e dopo una decina di minuti si fa vedere dalle parti di Amoruso con una punizione dal limite di Schirone che termina di poco alta sopra la traversa. Al 19′ ci prova Tarricone, su imbeccata di De Tommaso, ma il suo diagonale viene deviato in angolo dall’estremo difensore di casa. Al 32′ arriva la prima svolta della partita: Marzano, dopo uno scambio con De Tommaso, etra in area ma viene fermato da Roselli. Il minuto attaccante biancorosso termina a terra, il direttore di gara, Natilla di Molfetta, non ha dubbi e concede il penalty. Sul dischetto si presenta De Tommaso che, con freddezza, batte Amoruso. Il Minervino tenta una timida reazione ma l’azione più pericolosa la costruisce in chiusura di parziale quando un intervento tempestivo di Schirone impedisce a Martinelli, presentatosi a tu per tu con D’Elia, di calciare in porta.
Nella ripresa lo Sporting si rende subito pericoloso con Pasculli che, dopo essere entrato in area, tenta il tiro sul secondo palo mancando la posta di poco. È un fuoco di paglia quello di Pasculli perché, con il gran caldo che non da tregua, inizia a farsi sentire la stanchezza nelle gambe dei giocatori altamurani, ancora a corto di preparazione. Il Minervino, più fresco, prende coraggio e all’8′ riesce a raggiungere il pareggio con Mancuso che, partendo dalla sinistra, si accentra e, con una bella conclusione sul palo più lontano, fulmina D’Elia. Il goal ringalluzzisce i padroni di casa che, però, nonostante una buona circolazione di palla, non riescono a sfondare. Gli unici pericoli per la porta di D’Elia arrivano su calci da fermo e, infatti, a tempo ormai scaduto, Martuccia, entrato in campo a metà della frazione, con una punizione da una ventina di metri, centra la parte bassa del palo alla destra di D’Elia. Qualche istante più tardi arriva il fischio di chiusura.
Lo Sporting Altamura, nonostante le notevoli difficoltà incontrate per la costrizione della squadra, pur con gli uomini contati, riesce a non perdere contro il Minervino, forse più avanti con la condizione, ma che, con molta probabilità, non reciterà un ruolo da protagonista nel campionato che inizia tra una settimana. Per lo Sporting Altamura è lampante la necessita di rafforzare una squadra a cui mancano almeno tre elementi, uno per reparto, per poter competere a un livello dignitoso.
I dirigenti altamurani, comunque, stanno lavorando incessantemente per cercare di completare la squadra in tempo per l’esordio di campionato previsto per domenica prossima a Lucera contro il Torremaggiore.

MINERVINO MURGE – SPORTING ALTAMRUA 1-1

MINERVINO MURGE: Amoruso, Forenze, Roselli, Colonna, Salvemini C. (37′ st Paganelli), Abbasciano, Mancuso, D’Elia, Martinelli, Salvemini A. (20′ st Martuccia), Santemini (1′ st Rubino). A disp.: Paradies, Cicirielli, Cabrone, Di Cionno. All.: Orecchia
SPORTING ALTAMURA: D’Elia, Iurlo, Schirone, Campanelli, Cantatore, Rifino, De Tommaso, Pasculli, Tarricone, Vicenti, Marzano (16′ st Dirienzo). A disp.: Acquaviva, Martelli
ARBITRO: Natilla di Molfetta
MARCATORI: 33′ pt De Tommaso (SA), 8′ st Mancuso (MM)
AMMONITI: 34′ pt Pasculli (SA), 23′ St De Tommaso (SA), 35′ st Schirone (SA), 44′ st Forenze (MM)
RECUPERO: 1′ pt, 5′ st

Domenico Olivieri

The following two tabs change content below.
Avatar

La redazione

Avatar

Ultimi post di La redazione (vedi tutti)

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: