Sporting Altamura, si riparte con un pareggio

Sporting Altamura, si riparte con un pareggio

Il terzo termpo di Sudest-SportingLa formazione altamurana strappa un punto in trasferta

Riparte con un pareggio il campionato dello Sporting Altamura che, dopo la prima sconfitta rimediata contro il Molfetta, strappa un punto in casa della Sudest Locorotondo. 0 a 0 il risultato finale di una partita con poche emozioni e che ha visto la squadra altamurana provarci solo nei minuti finali.
Con Cannito e Armento squalificati, mister Di Maio deve reinventarsi la difesa e, così, schiera Montemurro nell’inedito ruolo di centrale difensivo, insieme a capitan Dibenedetto con Aloisio e Tancredi sulle fasce. In avanti, out Radicchio, e attacco affidato a D’Introno, con Stefanini e Chisena alle sue spalle. Tre le assenze tra i padroni di casa, Rotolo, De Sario e Mignone, mentre in attacco rientra Beltrame.
Primi minuti di partita da brivido per lo Sporting che rischia di subire un rigore dopo una spinta di Dibenedetto su Beltrame, il direttore di gara fortunatamente decide di lasciar correre. Al 20’ ci riprovano i padroni di casa con Galletti, di testa, che trova sulla sua strada Jeszenszky, sulla respinta del portiere biancorosso ci prova Damiani che però sfiora soltanto il palo.
La prima azione pericolosa dello Sporting arriva solo a partita inoltrata, intorno alla mezz’ora con un colpo di testa di Stefanini che chiama in causa Donatelli. La squadra altamurana chiude in avanti la prima frazione con Chisena che mette in apprensione la difesa di casa, brave, però, a respingere il pericolo.
Nella ripresa parte forte la Sudest che sfiora subito il vantaggio con Beltrame che, su imbeccata di Falliero, supera il portiere altamurano con una pallonetto con la palla che, però, si spegne sul fondo. Al quarto d’ora ci prova Fiume con un tiro dalla distanza che termina a lato.
Quello di Fiume è l’ultimo tentativo della Sudest che, con il passare dei minuti, subisce il ritorno dello Sporting Altamura che, dopo aver sprecato con Stefanini un buon contropiede, ci prova, prima con un colpo di testa di Selvaggi, al 18’, e poi con una bordata dal limite di Dibenedetto che però si spegne sul fondo. Gli ospiti insistono, facendosi vedere ancora in avanti con Selvaggi che, al 38’, tenta, senza successo l’acrobazia. L’ultimo squillo della partita arriva un paio di minuti prima dello scadere con Stefanini che, direttamente da calcio di punizione, chiama Donatelli agli straordinari.
Buon punto, dunque, per lo Sporting Altamura che dopo lo scivolone interno di sette giorni fa, aveva bisogno di ripartire. Qualche rimpianto, comunque, per la squadra altamurana, che, probabilmente, si è svegliata troppo tardi per sperare di poter portare a casa l’intera posta in palio.
In classifica lo Sporting Altamura continua a viaggiare in zona play-off, anche se la vetta si fa un po’ più distante. Prossimo impegno domenica prossima in casa contro l’Atletico Mola: c’è da vendicare l’eliminazione dalla Coppa Italia.

SUDEST LOCOROTONDO – SPORTING ALTAMURA 0-0

SUDEST LOCOROTONDO: Donatelli, Chimenti, Lovece (42′ pt De Giosa), Fumarola, Blonda, Fiume, Damiani, Faliero, Galetti, Lenti, Beltrame (32′ st Longo). A disp.: Cofano, Caputo, Fraschini, Soleti, Sgaramella. All.: Roberto D’Ermilio
SPORTING ALTAMURA: Jeszenszky, Tancredi, Aloisio, Bucci, Montemurro, Dibenedetto, Selvaggi, Fiorentino, D’Introno, Chisena (32′ st Tragni), Stefanini. A disp.: Coretti, Goffredo, Di Gioia, Squiccimarri, Cavaliere, Castoro. All.: Gennaro Di Maio
ARBITRO: Natilla di Molfetta coadiuvato da Di Maio di Molfetta e Di Masi di Bari.
AMMONITI: Blonda, Fiume, Lenti, Beltrame, De Giosa (SL); Aloisio (SA).
RECUPERO: 2′ pt, 4′ st.
NOTE: giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. Spettatori: 100 circa di cui 50 ospiti.

La videosintesi a cura dell’Ufficio Stampa Sporting Altamura

{youtube}PSRtvRFhG|600|450|{/youtube}


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.