Team Altamura, contro l’Atletico Mola una partita particolare

Team Altamura, contro l’Atletico Mola una partita particolare

Altamura-Mola
Altamura-Mola

Sarà sicuramente una partita dal sapore particolare quella che domani pomeriggio vedrà di fronte, al “D’Angelo”, il Team Altamura e l’Atletico Mola, valevole per la 16^ giornata del campionato di Eccellenza. Particolare perché, durante il mercato di riparazione, il DS altamurano, Dammaco, ha attinto sopratutto dalla squadra adriatica che, invece, ha deciso di puntare sui giovani.
A parlare alla vigilia di questa delicata partita, al Team Altamura, dopo il pareggio di domenica scorsa contro il Castellaneta, serve assolutamente una vittoria, è Nicola Grazioso, difensore centrale che, con la maglia dell’Atletico Mola, in questa stagione ha addirittura siglato una rete: “Sono tornato ad Altamura perché conosco bene la piazza, mister Fino, il dg Mari e il DS Dammaco: non appena mi ha contattato non ci ho pensato due volte ad accettare. Nonostante sia arrivato da poco, ho visto che c’è una società sana e un pubblico di un’altra categoria. Spero di dare un grande contributo alla squadra e ai tifosi. Per quanto riguarda il Mola, mi sento di ringraziare i miei ex compagni di squadra perché eravamo veramente un gruppo unito e quei pochi tifosi che ci hanno sostenuto. Ovviamente sarà una partita come tutte le altre dove l’impegno e la costanza prevaleranno”.
Due gli squalificati tra le fila del Team Altamura, Ernesto Dispoto, espulso contro il Castellaneta, e Luigi Dinielli, appiedato dal giudice sportivo per recidività in ammonizioni. Non potrà seguire la partita dalla panchina mister Onofrio Fino, squalificato fino al 24 dicembre.
Dalla sponda Atletico Mola, invece, a presentarci la partita è il numero uno della società adriatica, Agostino Divella: “Siamo coscienti che la gara di domani sarà molto impegnativa. L’Altamura è una compagine di spessore, con calciatori importanti e per questo la nostra squadra dovrà impegnarsi al massimo, limitando al minimo ogni errore. Noi cercheremo di scendere in campo ad Altamura con l’intento di disputare una buona gara, ovviamente mi auguro che ne esca fuori una partita piacevole e che vinca il migliore”.
Un solo indisponibile per Vito Castelletti, lo squalificato Danilo Schirone, protagonista domenica scorsa grazia al gol messa a segno contro l’Atletico Vieste.
Designato a dirigere l’incontro, il foggiano Daniele Labianca, coadiuvato da due assistenti della sezione di Bari, Michele Colavito e Marco Colaianni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.