18 Aprile 2022

Altamurasport

Tutto lo sport cittadino in un clik

Team Altamura e Bitonto, un pareggio che non accontenta nessuno

3 min read
La squadra altamurana sfiora in colpaccio ma alla fine conquista sono un punto
Il calcio d'inizio

Il calcio d'inizio


La squadra altamurana sfiora in colpaccio ma alla fine conquista sono un punto

Termina in parità per 1 a 1 il sempre sentito derby della Murgia tra Tam Altamura e Bitonto. Un punto per parte che, però, non soddisfa nessuno, perché la Team Altamura non approfitta delle concomitanti sconfitte delle più dirette inseguitrici, il Bitonto rimane a sei distanze di lunghezza dal Cerignola, bloccato sul pareggio dal Nardò. Tanto rammarico in casa altamurana per una vittoria sfumata solo a pochi minuti dalla fine.
Le due squadre scendono in campo con un modulo speculare, 3-5-2, con mister Dibenedetto che cambia il tandem d’attacco: fuori Molinaro e Tedesco, dentro Abreu e Lorusso. Tante assenze anche per mister Pazienza, alla prima sulla panchina neroverde. La partita inizia nel segno del Team Altamura che si fa subito vedere in avanti con Ziello la cui conclusione sorvola la traversa, la risposta ospite arriva al 12′ con Iadaresta che però viene murato dalla retroguardia di casa. Al 26′ ci prova Lattanzio ma Sall salva in angolo, mentre al 40′ Manzo non centra di poco la porta con un tiro dalla distanza. Il primo tempo è tutto qui: partenza lanciata dei padroni di caso, ospiti cresciuti alla distanza, e partita in equilibrio.
Partita molto equilibrata anche ad inizio di ripresa, poi al 9′ il risultato si sblocca grazie a Baradji che da fuori area lascia partire un gran tiro che si infila all’incrocio dei pali e porta in vantaggio la squadra di casa. Due minuti più tardi altro episodio clou della partita: il giovane portiere bitontino Canizzaro, nel tentativo di anticipare Lorusso, tocca la palla con le mani fuori dall’area, meritandosi il cartellino rosso. Mister Pazienza corre subito ai ripari, sostituendo Manzo con Figliola, chiamato subito in casa da Ziello che, però non riesce ad angolare troppo in calcio di punizione. La Team Altamura, comunque, non approfitta della superiorità numerica e, anzi, è il Bitonto a farsi più intraprendente, tanto che al 40′ trova il pareggio con Ricciardi che finalizza nel migliore dei modi un assist di Lattanzio. Negli otto minuti di recupero c’è spazio per un tentativo di Molinaro, sugli sviluppi di un calcio da fermo, che però non centra il bersaglio grosso.
In classifica cambia poco per la Team Altamura che distanzia di una sola lunghezza il trio composto da Brindisi, San Giorgio e Mariglianese, ma è superata dal Nola, vittorioso sul Francavilla. Adesso settimana di riposo con il campionato che si ferma per consentire alla rappresentativa della LND di partecipare al “Torneo di Viareggio”. La Team Altamura tornerà in campo domenica 27 marzo con la sfida salvezza in casa della Rotonda Calcio.

TEAM ALTAMURA – BITONTO 1 – 1

TEAM ALTAMURA: Spina; Clemente, Sall, Mattera (c); Cancelliere (31′ st Dayawa), Ziello (43′ st Molinaro), Baradji, Serra (13′ st Massari), Tazza; Abreu (25′ st Lucchese), Lorusso (17′ st Tedesco). A disp.: Giuliani, Sparapano, Russotto, Simoni. All. Di Benedetto
BITONTO: Cannizzaro; Petta, Lanzolla, Colella (22′ st Turitto); Stasi (20′ st Palumbo), Biason, Manzo (12′ st Figliola), Mariani (8′ st Piarulli), Lacassia; Lattanzio (c), Iadaresta (34′ st Riccardi). A disp.: Radicchio, Guarnaccia, Ferrante, Addae. All. Potenza
RETI: 9′ st Baradji (TA), 40′ st Riccardi (B)
ARBITRO: Gandino (Alessandria).
ASSISTENTI: Vitale (Salerno) e Caputo (Benevento).
AMMONITI: Serra, Lorusso (TA), Petta, Lacassia, Biason (B)
ESPULSI: Cannizzaro (B) per fallo da ultimo uomo fuori area al 11′ st.
RECUPERO: 0′ pt – 8′ st.

Allegati