1 Dicembre 2021

Altamurasport

Tutto lo sport cittadino in un clik

Team Altamura, riscatto immediato

4 min read
Altamura-Mesagne

Lo srtiscione dedicato a Domenico Martimucci (pf. Carlo & Rita Fotografi)


Altamura-Mesagne
Lo srtiscione dedicato a Domenico Martimucci (pf. Carlo & Rita Fotografi)

Riscatto immediato per il Team Altamura che, dopo aver perso il derby della Murgia, supera, con un netto 3 a 0, il Mesagne, partita valida per l’11^ giornata di ritorno del campionato di Eccellenza pugliese. Il cambio di allenatore, Panarelli al posto del dimissionario Fino, e l’essenza del centrocampo titolare, non hanno inficiato sulla prestazione del team biancorosso che ha conquistato una vittoria utile per la corsa verso i play-off.
Come dicevamo, per nulla impensierita dall’ennesimo cambio di guida tecnica e dalle tante assenze, Logrieco, Berardi e Di Senso squalificati, il Team Altamura, forte del fattore campo, ancora imbattuta la squadra altamurana tra le mura amiche, parte a mille e dopo cinque minuti di gioco passa in vantaggio con Cannito, che sugli sviluppi di un corner, salta più in alto di tutti e mette la palla in fondo al sacco. Poi ci prova Del Core con un tiro dalla distanza che sorvola di poco la traversa, mentre al 18′ si fanno vedere in attacco gli ospiti con Mummolo che, però, su punizione dal limite, calcia fuori mentre. Sul finire di una frazione altro tentativo di Del Core che, solo contro De Carlo, tenta un pallonetto che però viene respinto da un difensore ospite.
Nella ripresa, stesso copione di inizio partita con il Team Altamura subito a fare la voce grossa e a raddoppiare con Del Core che, ancora sugli sviluppi di un corner, con un tocco sotto misura, trova il decimo gol stagionale. La squadra di casa, non paga del doppio vantaggio, cerca con insistenza la terza marcatura, provandoci con Visconti che, dopo un tentativo a vuoto, riesce a trovare la gloria personale con un tiro da appena dentro l’area, su assist dalla destra di Del Core. Nei minuti finali ancora Mummolo prova a rendere meno amara la sconfitta per il Mesagne ma la sua punizione termina oltre la traversa.
Grazie a questa vittoria, il Team Altamura, non solo tiene il passo di Casarano e Barletta, dirette concorrenti per la corsa verso i play-off, ma accorcia le distanze dal Gravina, fermato sul pareggio dal Taranto. Parlare di campionato riaperto non è un azzardo visto che mancano ancora sei giornate alla fine del campionato.
Adesso, comunque, testa al Grottaglie da affrontare giovedì in trasferta e concentrazione al massimo. All’andata i tarantini tirarono un brutto scherzo agli altamurani, fermandoli sul pareggio.

TEAM ALTAMURA – MESAGNE 3-0

TEAM ALTAMURA: Spadavecchia, Dispoto, Triozzi, Cannito, Grazioso, Diagnè (26’ st Caldarola), Mancini, Lede (33’ st Dammaco), Visconti, Del Core, Curci (30’ st Lenoci). A disposizione: Dascalu, Natale, Roccotelli, Paun. Allenatore: Panarelli.
MESAGNE: De Carlo, Del Prete Matteo, Serio, Carteni, Boualam, Camisa, Greco, Morleo (31’ st Pascual), Del Prete Marco (26’ st Membola), Mummolo, Coccioli (26’ st Danili Vaz). A disposizione: D’Oria, Zanzariello, Angelè, Sardelli. Allenatore: Ribezzi.
ARBITRO: Tomasi di Lecce
ASSISTENTI: Capilungo di Lecce e Spedicato di Lecce
RETI: 6’ pt Cannito (TA); 4’ st Del Core(TA), 30’ st Visconti (TA).
AMMONITI: Serio(M).

Allegati

Rispondi