Trofeo Auxilium, Roberto Ninivaggi primo al traguardo

Trofeo Auxilium, un’edizione da ricordare

Trofeo Auxilium, Roberto Ninivaggi primo al traguardoPer la 23^ edizione della corsa podistica altamurana, nuovo record di partecipanti

Anche la 23^ edizione del “Trofeo Auxilium”, valida come 17^ prova del “Corripuglia 2011” è ormai passata alla storia. Quella di quest’anno è stata un’edizione da ricordare per la gara podistica altamurana che ha segnato il nuovo record di partecipanti con 1297 iscritti, oltre ad un numero non precisato di corridori “improvvisati” che hanno partecipato senza il pettorale. Record anche per gli atleti giunti al traguardo, ben 1191.
I numeri, però, non dicono tutto sulle emozioni che, durante una domenica soleggiata ma allo stesso tempo fredda, la corsa ci ha regalato perché, dopo vent’anni, un altamurano è tornato a tagliare per primo il traguardo della più prestigiosa gara podistica cittadina: Roberto Ninivaggi. Il ragazzo altamurano, classe 1995, non ha avuto la soddisfazione di alzare la coppa riservata al vincitore della categoria master, Sabino Gadaleta della Pedone Riccardi Bisceglie, ma ha letteralmente sbaragliato la concorrenza arrivando in solitaria sul rettilineo finale, tra due ali di folla festante.
In campo femminile ha avuto l’onore di alzare la coppa Emma Delfine della Nadir on the Road Putignano, prima donna in assoluto a giungere all’arrivo. La vittoria di Roberto Ninivaggi, però, non è stata l’unica soddisfazione per i colori altamurani perché, con lui sul podio per le categorie assolute, sono saliti altri due altamurani, Leonardo Di Leo, tesserato per l’Amatori Atletica Acquaviva e 4° assoluto, e Giovanni Ceglie, compagno di squadra di Ninivaggi nella Giovani Atleti Bari. 11^ posizione assoluta e seconda nella categoria MM35 per Raffaele Pepe dell’Atletic Club Altamura, gradino più basso del podio per Giovanni D’Aprile e Donato Matera, entrambi dell’Alteatletica Altamura, rispettivamente nelle categorie MM50 e MM65. Immancabile, in campo femminile, la vittoria di Pasqua Loviglio dell’Atletic Club Altamura nella categoria MF60. Per quel che riguarda la classifica a squadre la vittoria è andata alla Barletta Sportiva in campo femminile e alla Montedoro Noci in campo maschile. In quest’ultima graduatoria, 3^ posizione per l’Happy Runners Altamura. Ultima statistica: sono 109 gli atleti altamurani che hanno completato la prova, quasi il 10% del totale che la dice lunga sull’attaccamento di tutti i nostri atleti a questa corsa.
Prima della partenza del “Trofeo Auxilium” c’è stato un divertente prologo con il “Palio del Mezzofondo”, gara a staffetta riservata alle squadre giovanili. La vittoria, tanto per cambiare, è andata all’Atletic Club Altamura che ha avuto la meglio sul Cus Bari e sul Club Runners Castellaneta.
Insomma per Altamura, un successo su tutti i fronti, a riprova che nella nostra città non si vive di solo calcio. Il merito, ovviamente, va alle società e agli atleti che, molto spesso tra l’indifferenza di tutti, fanno onere ai nostri colori. Credo sia arrivata l’ora che tutti questi risultati siano presi nella giusta considerazione da chi ha in mano le sorti sportive della nostra città.

23° Trofeo Auxilium – Classifica individuale

23° Trofeo Auxilium – Clasifica società maschile

23° Trofeo Auxilium – Clasifica società femminile

Domenico Olivieri

The following two tabs change content below.
Avatar

La redazione

Comments

comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.