Troppo forte la capolista per le giovani leonesse

Troppo forte la capolista per le giovani leonesse

Il saluto sottorete tra Atletico Sport e Leonessa VolleyIn casa dell’Atletico P. Sport Centre, prima in classifica, la Leonessa Altamura offre una prova opaca e cede 3 a 0

Indubbiamente, la trasferta di Noicattaro, contro l’Atletico P. Sport Centre, non è andata come avremmo voluto che andasse. Per carità, perdere in casa della capolista ci sta ed era stato messo in preventivo. Quello che invece stona è stato l’approccio troppo molle alla partita che, proprio perché si affrontava una delle “corazzate” del campionato, sarebbe dovuto essere ben più propositivo. La giovane età delle altamurane unita alla qualità delle padrone di casa possono essere, senza dubbio, attenuanti per questo netto 0 a 3 (11-25, 9-25, 23-25) ma non devono essere una scusante per una prova per lunghi tratti incolore e priva di nerbo. A sottolineare quanto detto, sta il fatto che nel terzo set, l’unico giocato dalle leonesse con il giusto atteggiamento, il risultato è stato in bilico fino all’ultimo e solo due errori nel finale hanno consegnato alla capolista la vittoria del set e, quindi, della partita.
“Potevamo dare molto di più” – queste le parole di capitan Isa Denora, che aggiunge – “Non so quali siano le cause che ci ha fatto scendere in campo con questo atteggiamento passivo. Da capitano vorrei dire alle mie compagne che non dobbiamo farci prendere dall’ansia o dal pensiero che le nostre avversarie siano più forti di noi. Anzi dobbiamo entrare in campo cercando di dare il massimo che in quel momento siamo in grado di dare. Esattamente quello che non abbiamo fatto sabato scorso. Sotto l’aspetto caratteriale dobbiamo crescere ancora molto e tutto ciò a volta ci condiziona.”
Dopo questa sconfitta, il peggior errore che si possa fare, sarebbe quello di vedere tutto negativo. Infatti, dall’inizio della stagione a questa parte, sono diversi gli aspetti positivi che si sono visti in campo e, fortunatamente, le rossoblù saranno subito chiamate in campo per riscattarsi sia nei campionati giovanili sia in quello di serie D. Miglior cura che ritornare in campo e dimostrare tutto il proprio valore non c’è. Farlo poi contro un’altra squadra di un certo calibro come la Pol. Centrostorico Locorotondo, terza in classifica, può dare ancora di più gli stimoli giusti per rimettersi in carreggiata e dimostrare il proprio valore.
Note positive vengono dal campionato under 18, dove la Leonessa Volley Altamura, venerdì 2, ha battuto al PalaBaldassara con un secco 3 a 0 (25-10, 25-8, 25-12) la PVF Iana Matera. Grazie alla vittoria sulla compagine lucana, le altamurane si sono issate al secondo posto nel girone C a tre lunghezze dalla capolista Ist. Margherita di Savoia. I prossimi impegni nei campionati giovanili per le giovani leonesse saranno due trasferte in quel di Santeramo contro l’ASD Volley Time.

Nicola Colapinto
Ufficio stampa
Leonessa Volley Altamura


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.